comunicare sul web

Parecchie le nuove professioni per l’universo di Internet.

C’è il community manager, il cui compito è gestire le comunità virtuali che si formano attorno a un sito web e ottimizzare l’efficacia comunicativa del canale Internet.

Il web content manager sviluppa i contenuti dei siti web, che vengono poi redatti dal web editor.

Il web surfer si occupa di navigazione: per esempio, gli tocca scovare le fonti alle quali attingerà il web editor.

Il communication network designer disegna e progetta il software per l’uso della rete e ne monitora le performance per implementarne di continuo le potenzialità.

Il web designer progetta e realizza l’interfaccia grafica e l’immagine stilistica del sito.

Anche il web master e il web developer svolgono un ruolo tecnico.

Come nacque il web.
Il Web nasce il 6 agosto 1991, giorno in cui il trentaseienne informatico Timothy John Berners-Lee (meglio noto come Tim) mette online il primo sito.
All’inizio è usato soltanto dalla comunità scientifica.
Poi qualcosa cambia: il 30 aprile del 1993 il Cern decide di rendere pubblica la tecnologia alla base della Rete.
Immediato il successo, grazie anche alla semplicità del meccanismo.
Comincia così l’era del Web.