Assistenti di lingua italiana all'estero. C'è tempo fino al 4 marzo per partecipare al bando

Il bando del Ministero dell’Istruzione mette a disposizione circa 300 posti per laureati non ancora trentenni interessati a lavorare in Europa per 8 mesi in qualità di assistenti della lingua italiana.
16 febbraio 2017

Il loro compito sarà quello di affiancare i docenti di lingua italiana in servizio nelle istituzioni scolastiche del Paese di destinazione, fornendo un contributo alla promozione ed alla conoscenza della lingua e della cultura italiana all'estero.

Le destinazioni disponibili per quest'anno sono:
• Austria 
• Belgio 
• Francia 
• Irlanda 
• Germania 
• Regno Unito 
• Spagna 


L'impegno richiesto sarà di 12 ore settimanali, per un periodo di circa 8 mesi, a fronte del quale verrà corrisposto un compenso variabile a seconda del Paese ospitante. la tipologia di contratto sarà a tempo determinato.

Requisiti:
– cittadinanza italiana;
– non aver compiuto il 30° anno di età;
– non essere già stato assistente di lingua italiana all’estero su incarico del MIUR;
– essere libero da impegni relativi agli obblighi militari e non essere legato da alcun rapporto di impiego o di lavoro con amministrazioni pubbliche per il periodo settembre 2017 – maggio 2018 (periodo dell’incarico del presente avviso);
– non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
– essere in possesso dell’idoneità fisica all’impiego;
– aver conseguito dal 1° gennaio 2016 un diploma di laurea specialistica / magistrale tra quelli indicati nel bando; 

Inoltre, è necessario aver sostenuto almeno due esami relativi alla lingua, letteratura o linguistica del paese ospitante; e almeno due esami di  lingua, linguistica o letteratura italiana.
Infine, possono candidarsi solo coloro che non abbiano compiuto 30 anni entro il termine del 16 gennaio, che non siano dipendenti delle pubblica amministrazione e dimostrino di avere l’i doneità fisica all’impiego.

Corsi di laurea per i quali è aperta la selezione:

  • Antropologia Culturale ed Etnologia;
  • Archeologia;
  • Archivistica e Biblioteconomia;
  • Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali;
  • Conservazione e Restauro dei Beni Culturali – Conservazione e Restauro del Patrimonio Storico Artistico;
  • Filologia Moderna – Lingua e Cultura Italiana;
  • Filologia, Letterature e Storia dell’Antichità – Filologia e Letterature dell’Antichità;
  • Lingue e Letterature dell’Africa e dell’Asia – Lingue e Letterature Afroasiatiche;
  • Lingue e Letterature Moderne Europee e Americane;
  • Lingue Moderne per la Comunicazione e la Cooperazione – Lingue Straniere per la Comunicazione Internazionale;
  • Linguistica;
  • Metodologie Informatiche per le Discipline Umanistiche – Informatica per le Discipline Umanistiche;
  • Musicologia e Beni Musicali;
  • Scienze delle Religioni;
  • Scienze dello Spettacolo e Produzione Multimediale;
  • Scienze Geografiche – Geografia;
  • Scienze Storiche – Storia Antica / Contemporanea / Medievale / Moderna;
  • Servizio Sociale e Politiche Sociali – Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali;
  • Storia dell’Arte;
  • Traduzione Specialistica e Interpretariato – Traduzione Letteraria e Traduzione Tecnico Scientifica – Interpretariato di Conferenza.


Le domande di partecipazione devono essere inoltrate attraverso il  form online entro il 4 marzo 2017.


>>> vai all'application form