green jobs in italia

La green economy, quindi, come strada per uscire dalla crisi e i green jobs come nuovo settore in crescita che trainerà la ripresa anche nel nostro paese. È ancora difficile fare calcoli in Italia perché mancano dati ufficiali complessivi ma un aiuto arriva dalla ricerca “Green Italy” condotta dalla fondazione Symbola e da Unioncamere. Secondo questo studio sono già 200mila i posti di lavoro verdi che sono già stati creati, mentre altri 800mila sono in fase di progettazione.

Dalla ricerca emerge una realtà interessante, gli investimenti sulle energie rinnovabili non sono esclusiva di enti statali e grandi imprese. Al contrario, secondo l’indagine il 30% delle piccole imprese (tra i 20 e i 499 dipendenti) sta puntando sulla green economy come strumento per superare la crisi economica, fatto importante per un paese come il nostro che ha un’economia basata sulla piccole e media impresa.

L'economia verde poi attrae le imprese che esportano (33,6%), quelle che sono cresciute economicamente anche nel 2009 (41,2%), e quelle che hanno migliorato la qualità dei loro prodotti (44,3%).

Per quanto riguarda l’occupazione sono 317 le nuove figure professionali green richieste dal mercato tra questi legislatori, dirigenti, imprenditori, artigiani, operai specializzati e agricoltori.

Per il 30% delle piccole e medie imprese italiane, la green economy è uno strumento per uscire dalla crisi economica 

La green economy impiega più di 300 figure professionali