Professione del mese. Agronomo

19 aprile 2018

Possibilità di lavoro: media.

Qualità necessarie
capacità di lavorare in team, propensione all'innovazione, piacere di lavorare all'aria aperta.

Gli studi
Per esercitare la professione bisogna frequentare il corso di laurea in Scienze e tecnologie agrarie; le materie di studio sono biologia, chimica, fisica e geologia.
Una volta conseguita la laurea bisogna sostenere l’esame di Stato che consente l’iscrizione all'Albo professionale dei Dottori Agronomi e Forestali.

Guadagni e carriera 
Si trova impiego nella Pubblica Amministrazione come funzionario, nei consiorzi di bonifica, nella gestione dei giardini e dei parchi pubblici. In alternativa, puoi diventare libero professionista, occupandoti di interventi sui terreni come bonifiche delle cave e di consulenza per migliorare la gestione dei campi (ad esempio tecniche di coltivazione o concimazione). Si può trovare lavoro anche nel settore alimentare dove è alta la richiesta di professionisti per la certificazione dei prodotti.

Info

Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali - Sito web: www.agronomi.it

>>> vai alla scheda della professione