formazione

OREFICERIA
Lavorazione dell'oro e dei metalli preziosi

Oreficeria e metalli preziosi
Per intraprendere la professione di orafo è possibile seguire diversi percorsi formativi.  La riforma dell’istruzione prevede la possibilità di iscriversi a un Istituto Professionale - Settore industria e artigianato - Indirizzo produzioni industriali e artigianali - Articolazione artigianato. Il percorso scolastico si articola in un biennio propedeutico e in un triennio di specializzazione, che termina con l’Esame di Stato. Il Diploma in arti figurative consente l’iscrizione all’Accademia di Belle Arti e a tutte le facoltà universitarie. Un’altra opportunità formativa è quella fornita dai corsi di Formazione Professionale di competenza regionaleIn Lombardia sono gestiti dalla Società Galdus a Milano, dal CFP di Gallarate in provincia di Varese e dalla Fondazione ENAIP Lombardia di Bergamo; i corsi hanno tutti durata triennale e rilasciano una qualifica in Operatore delle Lavorazioni Artistiche - Metalli/Orafo.
I corsi post diploma sono organizzati prevalentemente da enti privati e sono tenuti da orafi affermati. Sul sito dell'Associazione Orafa Lombarda è possibile scaricare l'elenco delle scuole.
L'Istituto Gemmologico Italiano di Milano si dedica alla preparazione di gemmologi qualificati. La Scuola Orafa Ambrosiana organizza corsi di oreficeria, design del gioiello, incastonatura, incisione, cesello e sbalzo, infilatura collane, smalti a fuoco, modellazione della cera, gemmologia. I corsi hanno durata variabile e sono aperti a tutti. A fine corso viene rilasciato un Attestato di Frequenza. Anche il mondo universitario oggi guarda al settore orafo: Poli.Design, consorzio del Politecnico, propone un corso di alta formazione in design del gioiello per laureati e diplomati in scuole d'arte o istituti orafi. L’Istituto Europeo di Design organizza nelle sedi di Milano, Roma e Torino un corso di Design del gioiello, che ha durata triennale, è a numero chiuso e riservato a chi è in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado.
Uno dei distretti più importanti per la lavorazione dell'oro in Italia è quello di Valenza Po, dove si può apprendere il mestiere dell'orafo in due scuole: l'Istituto d'Arte Benvenuto Cellini di Valenza Po, uno dei distretti più importanti d'Italia, dove gli studenti possono conseguire la qualifica professionale in Maestro d'Arte o seguire un percorso liceale e prendere la maturità in Arte dei Metalli in oreficeria o Arte delle pietre dure e delle gemme. Sempre a Valenza, l'Istituto For.al organizza corsi di qualifica professionale per giovani, e corsi di specializzazione sia per disoccupati sia per occupati. A Torino, la Scuola Italiana dell'Arte Orafa E.G. Ghirardi, fondata nel 1904,  vanta corsi di taglio delle pietre preziose, laboratori di oreficeria, corsi d'incisione e incassatura per giovani e adulti.
In Toscana, la Scuola Le Arti Orafe di Firenze organizza corsi di durata variabile da tre mesi a tre anni in Oreficeria, Design del gioiello, Disegno CAD, Incassatura e Incisione. Per i corsi principali è richiesto il possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado ed è previsto il rilascio di un Diploma Europeo Riconosciuto. L'Istituto Statale d'Arte di Firenze, ora Liceo artistico, organizza corsi biennali di perfezionamento per chi è già in possesso di un diploma con laboratori di settore come sbalzo e cesello, costruzione del gioiello, smalti e microfusione.  Più specialistici sono i corsi organizzati dalla Scuola di tecnica e disegno orafo del Metallo Nobile di Firenze che dal 1995 insegna disegno e progettazione sia a mano sia a computer. Arezzo è un'altra realtà molto importante a livello di distretti italiani. Qui l'offerta formativa è affidata a due scuole: l'Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore Margaritone e l'Istituto Superiore Piero della Francesca con corsi triennali e quinquennali in tecniche orafe e design del gioiello.
In Veneto si trovano l'Istituto Statale d'Arte di Venezia che prepara gli allievi alla progettazione e realizzazione di vari manufatti in metallo, e l'Istituto Statale d'Arte Pietro Selvatico di Padova con un corso di studi quinquennale in arte dei gioielli e dell'oreficeria.
Nucleo di riferimento per la produzione orafa del Sud Italia è "il Tarì" di Marcianise, in provincia di Caserta. La scuola organizza corsi design, arte ofara, orologeria e gemmologia, inoltre, un corso di Design moda e gioiello rivolto a giovani che abbiano assolto l'obbligo scolastico. La durata è di sei mesi. Sono previste 550 ore di lezione e uno stage in azienda.
Un caso a parte è rappresentato dalla Scuola dell’Arte della Medaglia, che ha sede presso l’Istituto Poligrafico e la Zecca dello Stato a Roma. E’ una scuola di alta specializzazione tecnico-artistica, che propone un corso triennale, a numero chiuso (massimo 12 allievi), gratuito, al quale si accede tramite un concorso indetto ogni anno. Il bando è reperibile sul sito. Possono partecipare alla selezione coloro che hanno compiuto 18 anni e sono in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado, preferibilmente in campo artistico (ex Istituto d’Arte, Accademia di Belle Arti, Liceo Artistico). Al termine del corso viene rilasciato un attestato di frequenza.

Orologeria
La richiesta di maestri orologiai è molto alta e decisamente superiore all'offerta: questo mestiere richiede competenze tecniche molto elevate e grande creatività.
Il CAPAC di Milano, in collaborazione con Assorologi, attiva corsi biennali di Tecnico dell’orologeria, dove gli studenti imparano diagnosticare e revisionare i componenti di un orologio: smontare ed assemblare movimenti di orologi diversi identificandone i difetti, revisionare orologi meccanici, automatici e cronografi, nonché effettuare la lucidatura di casse e bracciali. I corsi prevedono anche una parte di stage aziendale.
Il Tarì di Marcianise (Caserta) propone un corso biennali a frequenza obbligatoria di Orologiaio, rivolto a giovani che abbiano assolto l'obbligo scolastico (possesso dell'ex licenza media inferiore+promozione alla terza classe superiore).
Infine, il Centro ELIS di Roma organizza corsi triennali gratuiti di Operatore orologiaio, rivolti a ragazzi di età compresa tra i 14 e i 18 anni, in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado. Al termine si consegue un Attestato di Qualifica Professionale ed è possibile proseguire la formazione per un ulteriore biennio, fino al conseguimento del diploma di scuola secondaria di secondo grado.

ALCUNE PROFESSIONI DEL SETTORE


Argentiere
Cesellatore
Designer del gioiello
Gemmologo
Incassatore
Incastonatore
Orafo