business plan

Il business plan è il "piano di fattibilità" o "piano d'impresa", cioè il documento che ti consente di esprimere i particolari d'attuazione della tua idea imprenditoriale permettendoti di analizzare, valutare e programmare la tua attività per i successivi 3-4 anni.

Il business plan è indispensabile nella fase di avvio (start up) di un'attività imprenditoriale in quanto rappresenta il biglietto da visita dell'azienda.

Non esiste una struttura ufficiale di business plan, ma in ogni caso deve contenere quattro sezioni fondamentali:

  • introduzione: una presentazione chiara ed efficace della tua idea imprenditoriale (prodotto o servizio), del mercato a cui ti rivolgi e dei potenziali clienti che intendi raggiungere; i tuoi dati personali e professionali e quelli dei tuoi soci
  • sezione tecnico-operativa: vengono descritti i fattori oggettivi che permettono di evidenziare la fattibilità della tua idea, specificando le conoscenze tecniche necessarie, i macchinari da utilizzare, i capitali economici
  • piano marketing: la campagna pubblicitaria per entrare nel mercato
  • sezione finanziaria: la previsione economica per la realizzazione dell'idea e il piano degli investimenti a breve e medio termine

Bibliografia minima

 

"Business planning. Dall'idea al progetto imprenditoriale", Parolini C., Pearson 2011

"Come scrivere un business plan. Mettere a fuoco la strategia. Formulare le previsioni finanziarie. Proporre un piano convincente", Finch B., Franco Angeli 2007

"Le checklist dell'imprenditore. 1000 consigli per avviare e far crescere qualunque attività", Ashton R., ETAS 2006 

"Dieci regole per mettersi in proprio e le storie di chi ci è riuscito", Barbasio l., Iametti P., Spallanzani S. ( a cura di), ETAS 2004