settori professionali

elettronico

pdf

scarica il pdf


Settore

Il settore dell'elettronica comprende l'insieme di attività per la progettazione e la produzione di apparecchiature elettriche attraverso processi di elaborazione di segnali elettrici e circuiti elettronici.

Ambiti di attività
Generalmente il settore può essere suddiviso in due aree strettamente correlate tra loro: 

  • l’elettrotecnica: si occupa della trasmissione e dell’utilizzo della potenza elettrica attraverso la progettazione e la realizzazione (in questo caso si parla più propriamente di elettromeccanica) di macchine elettriche quali generatori, motori, trasformatori;
  • l’elettronica: si occupa dell’elaborazione dei segnali elettrici attraverso la progettazione e la produzione di circuiti elettronici costituiti da componenti collegati per mezzo di fili o tracciati conduttivi, attraverso cui circola la corrente elettrica. Rientrano in tale comparto la produzione di apparecchi di diagnostica, di apparecchi di elettromedicina, apparecchiature, sistemi e reti di telecomunicazioni ed elaboratori elettronici.

 Competenze
Le figure professionali tipiche del settore sono collocate all’interno di due macro processi di lavoro: la progettazione e la produzione/assemblaggio e collaudo.
La progettazione vede profili professionali con alto livello di specializzazione a cui è richiesta propensione all’aggiornamento, capacità di analisi e di risoluzione dei problemi.
La fase di produzione/assemblaggio e collaudo riguarda mansioni più tecniche e operative per le quali è richiesta buona manualità e precisione. 
Oltre a queste competenze di base comuni, ciascuna figura professionale dell’area deve possedere proprie specifiche competenze tecniche e strumenti di lavoro.

Settori affini
Molti settori produttivi fanno uso di elementi di elettronica, in particolare il settore informatica & telecomunicazioni e in genere tutti i settori industriali. Connesso strettamente alla produzione elettronica il settore meccanica & metalmeccanica e il settore chimica & farmaceutica per la produzione di componenti in metallo e plastica utilizzati per la realizzazione dei prodotti.

 

consulta le professioni del settore

 

Nel settore lavorano poco meno del 10% degli occupati totali del settore manifatturiero italiano.
Il trend degli ultimi anni vede una riduzione degli addetti nel comparto delle macchine per l’ufficio e dei sistemi informatici e nell’area degli apparecchi radiotelevisivi e nelle comunicazioni (nonostante la crescita dei consumi di prodotti elettronici come telefoni, tv, hi-fi, computer e fotografia), a causa della delocalizzazione dei centri di produzione. In controtendenza la produzione di apparecchi medicali, di precisione, di strumenti ottici e orologi che vede un aumento complessivo degli occupati.
Il settore ricalca il settore manifatturiero in genere, con circa 8 lavoratori su 10 impiegati come personale dipendente.