settori professionali

meccanica & metalmeccanica

 

Settore
Il settore meccanica & metalmeccanica comprende l’insieme delle attività volte alla trasformazione del metallo  per renderlo idoneo ad essere fruibile per differenti tipologie di utilizzo.

Ambiti di attività
I principali ambiti di attività del settore sono:
  • siderurgia e fonderia: prime lavorazioni di prodotti a caldo e seconda fusione su semilavorati derivati dalle prime lavorazioni;
  • mezzi di trasporto: costruzione di autovetture, autocarri, mezzi su rotaia, trattori, carrozzerie, mezzi navali e aeromobili;
  • macchine utensili per metalli: costruzione e realizzazione di macchine utensili adibite alla produzione nell’industria alimentare, grafica, tessile e alla lavorazione di metalli, legno, materie plastiche e simili;
  • elettrodomestici: produzione di elettrodomestici e di motori e parti di plastica destinati ad aziende che ne curano l’assemblaggio;
  • meccanica generale: produzione di bulloni, viti, chiodi, minuteria metallica, posateria e simili.
L’attività metalmeccanica è molto mutata nel corso degli ultimi decenni sia in termini di automazione dei processi produttivi sia in termini di organizzazione del lavoro, e ciò ha comportato significative modifiche nelle mansioni svolte dalle figure professionali del settore.

Competenze
Il settore metalmeccanico è fortemente incentrato sulla produzione e vede la prevalenza di figure tecniche operaie addette alla conduzione di macchinari per le diverse lavorazioni del metallo. I livelli di automazione del settore stanno provocando lo spostamento delle risorse umane verso profili che si occupino maggiormente dell’interpretazione delle informazioni per programmare correttamente i macchinari piuttosto che nella conduzione diretta dei macchinari stessi.
Considerate le premesse, per lavorare nel settore è comunque necessario essere in possesso di buona manualità, precisione ed essere in grado di affrontare mansioni faticose (resistenza fisica).

Oltre a queste competenze di base comuni, ciascuna figura professionale dell’area deve possedere proprie specifiche competenze tecniche e saper utilizzare adeguati strumenti di lavoro.

Settori affini
Il settore meccanica & metalmeccanica è affine ad altri settori economici. I principali sono: il settore dei trasporti, il settore della logistica e il settore dell’elettronica.

 
 

consulta le professioni del settore

 

Il settore della meccanica & metalmeccanica ha sempre rappresentato per l’industria italiana un traino importante.
 
I dati ci dicono che, nonostante abbia subito un forte calo nel numero di imprese e di addetti nel corso degli ultimi decenni, rappresenti sempre un settore industriale di primo piano per l’economia del paese: quasi il 45% degli occupati nell’industria lavora nell’ambito meccanico & metalmeccanico producendo un valore aggiunto pari al 40% del sistema industriale nazionale.
 
Se si confrontano i dati del settore meccanica & metalmeccanica con l’intero sistema economico italiano - e non solo con i dati del settore industriale - si evidenzia comunque come più dell’8% dei lavoratori italiani sia occupato nel settore metalmeccanico per una produzione di valore aggiunto pari a una percentuale superiore al 6%.