settori professionali

sport & tempo libero

 pdf
 
 
scarica il pdf
 
Settore
Il settore dello sport comprende l'insieme delle attività relative allo sviluppo fisico degli individui con l'obiettivo di favorire l'espressione o il miglioramento della condizione fisica e psichica degli individui, lo sviluppo delle relazioni sociali e/o la partecipazione a competizioni di tutti i livelli con l'ottenimento di risultati positivi.

Ambiti di attività
La pratica sportiva più strutturata ha bisogno di far riferimento a nuclei organizzativi, che tradizionalmente sono chiamati società sportive. All’interno di tali società (generalmente affiliate alle federazioni sportive nazionali) si trovano differenti profili professionali: 
  • atleti professionisti, presenti in un numero ristretto e in determinate attività sportive;
  • arbitri e ufficiali di gara, che si occupano di supervisionare le attività competitive;
  • allenatori, responsabili della preparazione e guida in un singolo sport;
  • animatori sportivi o istruttori di gruppi specifici, che operano in organizzazioni di diversa natura.
Accanto a questo gruppo di professioni “storiche” si possono inserire nuove professioni in linea con gli sviluppi del settore:
 
  • operatori del fitness, che operano presso palestre, centri fitness e centri benessere;
  • professioni del turismo sportivo, che vedono un’integrazione tra le aziende del settore turistico e professionalità con esperienza nel campo dello sport;
  • professioni del management sportivo, che si occupano della gestione, organizzazione e promozione di eventi sportivi.

Competenze
Le professioni del settore sport & tempo libero riguardano generalmente l’apprendimento di specifiche tecniche sportive e il mantenimento, attraverso l’allenamento, della condizione fisica idonea ad esercitarle.
Per lavorare nel settore è importante essere in possesso di competenze relazionali, comunicative e di orientamento al cliente/utente oltre che di capacità di valutazione dei potenziali rischi per la salute che la specifica attività sportiva può causare (capacità di gestione del rischio).
Per coloro che operano nell’area gestionale e organizzativa delle attività sportive è necessario, oltre alle competenze già citate, possedere competenze organizzative e capacità di programmare e pianificare le attività.
Oltre a queste competenze comuni di base, ciascuna figura professionale dell’area deve possedere proprie specifiche competenze tecniche e saper utilizzare adeguati strumenti di lavoro.

Settori affini
Il settore sport ha connessioni con il settore turismo, il settore sanità & benessere e il settore servizi alla persona. 

consulta le professioni del settore

 

La pratica sportiva svolta in modo continuativo, coinvolge più di 10 milioni di italiani (circa il 21% della popolazione). Di questi, circa i due terzi, sono iscritti a società sportive e un terzo pratica gare competitive ufficiali; le regioni che vedono una maggiore pratica sportiva sono quelle del Nord Italia.
 
La grandissima maggioranza degli operatori impegnati in ambito sportivo sono volontari (quasi il 90%), ma questa percentuale scende considerevolmente se tra gli occupati del settore si considerano anche coloro che operano in attività produttive correlate al settore sport (commercializzazione di prodotti sportivi e simili).