Diploma

Acquacoltore

Posted 1 anno ago

Descrizione

L’acquacoltore è la figura professionale che si occupa di gestire (dal punto di vista tecnico-scientifico) allevamenti di pesci, molluschi, crostacei, alghe e simili, utilizzando tecniche di sfruttamento sistematico di acque dolci, marine o lagunari ed effettuando interventi a livello nutrizionale e genetico sugli animali.

Cosa fa

  • Individua le specie di animali idonei all’allevamento in relazione alle caratteristiche dell’azienda ittica e dell’ambiente in cui opera
  • Individua le tecnologie più idonee al tipo di allevamento
  • Offre la propria consulenza per la progettazione degli impianti necessari
  • Monitora la qualità delle acque
  • Si occupa dell’alimentazione, delle condizioni igieniche degli ambienti e della corretta crescita degli animali
  • Monitora lo stato di salute delle specie allevate
  • Dosa le quantità di arricchenti delle acque
  • Monitora lo sviluppo di colture algali
  • Organizza e svolge attività di ricerca e sperimentazione per ridurre i costi di produzione e migliorare la qualità dei prodotti
  • Collabora alla formazione e/o all’assistenza degli allevatori

Competenze tecniche

  • Conoscenza della chimica e della biochimica
  • Conoscenza della biologia animale
  • Conoscenza della zootecnia e in particolare delle specie ittiche
  • Conoscenza della normativa che regola le attività e i vari aspetti riguardanti l’acquacoltura
  • Conoscenza della normativa di igiene e sicurezza alimentare
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche dell’acquacoltura
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche di nutrizione delle specie ittiche (intensiva, estensiva, semiestensiva)
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche di allevamento e riproduzione delle specie ittiche
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche della diagnostica veterinaria
  • Capacità di svolgere ricerche per migliorare la quantità e la qualità delle produzioni zootecniche
  • Capacità di adottare tecniche di acquacoltura sostenibile
  • Capacità di svolgere attività di acquacoltura algale

Competenze Trasversali

  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità di analisi
  • Capacità di sintesi
  • Orientamento al cliente/utente

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’ innovazione
  • Manualità

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente

Integrazione

  • Lavora prevalentemente da solo

Come e Dove Lavorare

L’acquacoltore svolge la sua professione presso aziende ittiche, di cui può essere dipendente o titolare.