Diploma

Addetto alle relazioni commerciali con l’estero

Posted 11 mesi ago

Descrizione

L’addetto alle relazioni commerciali con l’estero si occupa di sviluppare e/o gestire, all’interno della propria azienda, le transazioni internazionali.

Cosa fa

  • Segue l’evoluzione del mercato commerciale (europeo o mondiale, a seconda dei casi)
  • Si aggiorna sulla normativa doganale e valutaria dei prodotti scambiati e dei paesi coinvolti
  • Programma l’attività di ricerca e di sviluppo di nuovi mercati
  • Conduce le trattative di vendita
  • Gestisce dal punto di vista commerciale, normativo e amministrativo le transazioni internazionali
  • Tiene i contatti con i clienti e con i partner internazionali nonché con gli istituti di credito, le ambasciate, i ministeri e tutti gli enti coinvolti negli scambi
  • Ricerca clienti potenziali attraverso contatti diretti, visite a manifestazioni fieristiche, contatti con associazioni estere e con associazioni di categoria

Competenze tecniche

  • Conoscenza di una o più lingue straniere
  • Conoscenza delle principali applicazioni informatiche
  • Conoscenza del diritto commerciale nazionale e internazionale
  • Conoscenza della normativa doganale e valutaria
  • Conoscenza delle tecniche di transazione e negoziazione
  • Conoscenza delle formule assicurative, delle procedure bancarie e della contrattualistica
  • Conoscenza dei mercati internazionali di riferimento
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche del marketing
  • Capacità di vendita

Competenze trasversali

  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Orientamento ai risultati
  • Capacità di negoziazione
  • Capacità di ascolto
  • Capacità di costruire reti relazionali
  • Capacità decisionali
  • Capacità di controllo

Caratteristiche personali e attitudini

  • Autocontrollo/resistenza allo stress
  • Spirito d’iniziativa

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT: ADDETTO ALLE RELAZIONI COMMERCIALI CON L’ESTERO

Formazione

Per svolgere la professione di addetto alle relazioni commerciali con l’estero è sufficiente possedere un diploma di scuola superiore di tipo tecnico a indirizzo amministrazione, finanza e marketing (relazioni internazionali per il marketing) anche se sempre più frequentemente è richiesta una laurea tra le seguenti:

  • Scienze dell’economia e della gestione aziendale (Classe L-18)
  • Scienze economiche (Classe L-33)
  • Scienze politiche e delle relazioni internazionali (Classe L-36)
  • Relazioni internazionali  (Classe LM-52)
  • Scienze dell’economia  (Classe LM-56)
  • Scienze economico-aziendali  (Classe LM-77)

Come e dove lavora

L’addetto alle relazioni commerciali con l’estero svolge la sua professione, generalmente come dipendente, presso società di commercializzazione (di prodotti di vario genere); si relaziona con imprenditori, uffici commerciali, operatori stranieri, partner internazionali, assicurazioni, compagnie di trasporto, banche, avvocati.
Una volta acquisita una certa esperienza, può aprire una azienda di import-export.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team
  • Lavora in scambio con altri team

Grado di responsabilità 

  • ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Alta
  • Autonomia rispetto alle modalità di esecuzione: Media
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • Si