Laurea

Assistente sanitario

Posted 11 mesi ago

Descrizione

L’assistente sanitario è la figura professionale che si occupa di prevenire, promuovere ed educare alla salute, rivolgendosi alle singole persone, alle famiglie e alla collettività in generale.

Cosa fa

  • Tutela la salute pubblica in tutti i luoghi di vita e di lavoro della persona e della comunità
  • Collabora alla diffusione delle campagne per la promozione dell’educazione sanitaria
  • Partecipa ai programmi di pianificazione familiare e di educazione sanitaria e sessuale
  • Interviene a sostegno della famiglia, anche in collaborazione con i medici e gli altri operatori sul territorio
  • Partecipa ai programmi di terapia per la famiglia
  • Controlla le condizioni igienico-sanitarie nelle famiglie, nelle scuole e nelle comunità assistite e valuta i rischi infettivi
  • Riferisce alle autorità competenti e propone soluzioni operative
  • Valuta la qualità delle prestazioni dei servizi sanitari
  • Concorre alla formazione e all’aggiornamento degli operatori sanitari scolastici per quanto riguarda la metodologia dell’educazione sanitaria
  • Raccoglie e invia materiale ai laboratori per gli esami diagnostici
  • Assiste anche il medico nelle visite di controllo nelle scuole e nelle aziende

Competenze tecniche

  • Conoscenza della lingua inglese
  • Conoscenza della chimica e della fisica
  • Conoscenza dell’epidemiologia
  • Conoscenza dell’anatomia, della biologia e della farmacologia
  • Conoscenza delle norme dell’igiene ospedaliera
  • Conoscenza delle norme che regolano l’organizzazione della sanità
  • Conoscenza delle norme che tutelano la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro
  • Conoscenza delle teorie e dei metodi dell’educazione e promozione della salute
  • Conoscenza delle tecniche e degli strumenti operativi
  • Conoscenza dell’assistenza sanitaria integrata e, in generale, di sostegno alla famiglia e alle comunità
  • Capacità di effettuare colloqui e visite domiciliari
  • Capacità di realizzare piani di educazione alla salute
  • Capacità di elaborare piani di prevenzione e di assistenza
  • Capacità di intervenire nei programmi di terapia familiare

Competenze trasversali

  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Capacità di ascolto
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Capacità di analisi
  • Capacità relazionali (empatia)
  • Capacità di gestione e sviluppo delle risorse umane
  • Capacità di costruire reti relazionali
  • Raccolta e gestione delle informazioni
  • Orientamento al cliente/utente
  • Autonomia
  • Capacità di programmare e pianificare le attività

Caratteristiche personali e attitudini

  • Motivazione
  • Propensione all’ aggiornamento
  • Riservatezza

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente
  • Libero professionista

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT: ASSISTENTE SANITARIA

Formazione

Per svolgere la professione di assistente sanitario è necessario conseguire la laurea triennale in Professioni sanitarie della prevenzione (Classe L/Snt-4) attiva presso le facoltà di Medicina e chirurgia. Al termine del corso una prova finale con valore di esame di Stato abilita alla professione.La formazione può proseguire con frequenza di una laurea magistrale, di corsi di perfezionamento e master universitari.Inoltre, è previsto l’obbligo di partecipazione a corsi di aggiornamento e qualificazione, nell’ambito del programma nazionale per la formazione degli operatori della sanità ECM – Educazione Continua in Medicina.L’esercizio della professione richiede l’iscrizione all’albo tenuto dai Collegi Provinciali IPASVI (Federazione Nazionale dei Collegi Infermieristici, Infermieri professionali, Assistenti sanitari e Vigilatrici d’infanzia).

Come e dove lavora

L’assistente sanitario svolge la sua professione presso strutture sanitarie, sociali, educative, sia pubbliche che private (servizi di prevenzione e protezione, servizi epidemiologici, servizi per la qualità, consultori familiari, servizi per le dipendenze, servizi per l’assistenza agli anziani, unità territoriali di assistenza primaria), collaborando con altri operatori sanitari, sociali e scolastici, avvalendosi, se necessario, dell’opera di personale di supporto. L’accesso al settore pubblico avviene per concorso. Da libero professionista può esercitare come consulente per progetti specifici, ad esempio in programmi per la tutela della salute nei luoghi di lavoro.

Varieta’ delle attivita’

  • Alta

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team

Grado di responsabilità 

  • MEDIO/ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Alta
  • Autonomia rispetto alle modalità di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • Si