Diploma

Assistente sociale del lavoro

Posted 11 mesi ago

Descrizione

L’assistente sociale del lavoro è la figura professionale che, all’interno di un’azienda o di un’organizzazione, si occupa di attivare servizi a favore del personale, in accordo con le disposizioni di legge e con la direzione aziendale.

Cosa fa

  • Fa da intermediario tra le esigenze del lavoratore e quelle dell’azienda
  • Si occupa dell’attivazione di servizi a favore del personale occupato previsti dalla legislazione o dal contratto aziendale (asili nido, mense aziendali, servizi sanitari, ecc.)
  • Si occupa dell’attivazione dei servizi disposti dalla direzione aziendale (vacanze studio, soggiorni terapeutici per lavoratori anziani o malati, supporto al trasferimento del personale, ecc.).
  • Assiste il personale nuovo assunto e in fase di trasferimento
  • Se esiste un Cral aziendale (Circolo ricreativo aziendale lavoratori) organizza attività ludico-ricreative rivolte ai dipendenti e ai loro familiari

Competenze tecniche

  • Conoscenza di base della psicologia
  • Conoscenza del diritto del lavoro
  • Conoscenza della normativa sui congedi di maternità/paternità
  • Conoscenza delle scienze sociali
  • Conoscenza e capacità di applicare le regole previste dai Contratti Collettivi
  • Capacità di applicare le metodologie di lavoro del servizio sociale
  • Capacità di organizzare attività ludico-ricreative

Competenze trasversali

  • Capacità organizzative
  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Capacità di negoziazione
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità relazionali (empatia)
  • Capacità di costruire reti relazionali
  • Capacità di programmare e pianificare le attività

Caratteristiche personali e attitudini

  • Spirito d’iniziativa
  • Riservatezza

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT: ASSISTENTE SOCIALE DEL LAVORO

Formazione

Per svolgere la professione di assistente sociale del lavoro è necessario possedere un diploma di scuola superiore, possibilmente ad indirizzo psico-sociale. Il percorso formativo ideale prevede il conseguimento della qualifica di assistente sociale, anche se sono ritenuti validi altri titoli, purché supportati da significative esperienze nel campo dell’assistenza sociale. È spesso consigliato il conseguimento di una laurea tra le seguenti:

  • Scienze dei servizi giuridici (Classe L-14)
  • Scienze e tecniche psicologiche (Classe L-24)
  • Servizio sociale (Classe L-39)
  • Sociologia (Classe L-40)
  • Scienze sociali e politiche sociali (Classe LM-87)

Come e dove lavora

L’assistente sociale del lavoro svolge la sua professione come dipendente presso aziende di grandi dimensioni, all’interno dell’area amministrazione del personale.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team
  • Lavora in scambio con altri team

Grado di responsabilità 

  • MEDIA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Media
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità e trasferta

  • No