Licenza Media

Coltivatore di orti urbani

Posted 12 mesi ago

Descrizione

Il Coltivatore di orti urbani è la figura professionale che, insieme al cliente, si occupa di coltivare piccoli appezzamenti di terra (verticali e non) che danno frutti ad uso domestico. Dà consigli utili alla progettazione e alla semina degli orti urbani, o all’acquisto degli strumenti di lavoro.

Cosa fa

  • Analizza, insieme al cliente, lo spazio effettivo del suo intervento.
  • Svolge un inventario di ciò che il cliente ha già a disposizione per il suo piccolo progetto, riducendo al minimo l’acquisto di materiale nuovo.
  • Consiglia cosa coltivare a seconda della stagione e dell’esposizione dell’appezzamento di terra.
  • Si occupa della lavorazione del terreno, della semina, della cura di piante da semina o da frutto, utilizzando tecniche, strumenti e macchinari appropriati.
  • Predispone l’irrigazione e il drenaggio del terreno.
  • Segue lo stato di salute delle colture tenendo sotto controllo lo sviluppo di possibili parassiti o malattie, intervenendo con procedure per combatterli ed eliminarli.

Competenze tecniche

  • Conoscenza del ciclo vegetativo delle piante orticole e floricole, e delle relative tecniche di coltivazione
  • Conoscenza delle diverse tecniche di produzione e riproduzione delle colture orticole
  • Conoscenza dei principali elementi di agronomia e coltivazioni erbacee, fitopatologia, parassitologia ed entomologia agraria
  • Conoscenza delle tecniche di irrigazione
  • Elementi di marketing

Competenze trasversali

  • Capacità organizzative
  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Capacità di ascolto
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità di analisi
  • Capacità di costruire reti relazionali
  • Orientamento al cliente/utente
  • Autonomia
  • Capacità di programmare e pianificare le attività

Caratteristiche personali e attitudini

  • Flessibilità/versatilità
  • Spirito d’iniziativa
  • Manualità
  • Propensione all’ aggiornamento
  • Resistenza fisica

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT:

Formazione

Per svolgere la professione di Coltivatore di orti urbani è sufficiente possedere la licenza media. Per un’adeguata formazione, è possibile frequentare corsi di formazione specifici.
Per chi vuole intraprendere un percorso universitario può essere utile conseguire una laurea tra le seguenti:

  • Scienze e tecnologie agrarie e forestali (L-25)
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura (L-32)
  • Biotecnologie agrarie (LM-7)
  • Scienze e tecnologie agrarie (LM-69)
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio (LM-75)

Come e dove lavora

Il Coltivatore di orti urbani è un lavoratore autonomo. I suoi clienti sono principalmente privati che vivono in appartamento, ma anche aziende, associazioni, scuole che dispongono di luoghi di ritrovo con uno spazio di verde comune. Chi svolge questa attività a livello professionale viene in genere pagato cinquanta euro per ogni uscita. La tariffa si riferisce a una consulenza a domicilio, cioè a casa di un privato che abita in un appartamento con terrazzo o balcone.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente da solo

Grado di responsabilità 

  • ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Media
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Alta

Mobilità  e trasferta

  • Si