Qualifica Professionale

Concierge

Posted 7 mesi ago

Descrizione

Il portiere è la figura professionale che all’interno delle strutture ricettive, si occupa dell’accoglienza degli ospiti e delle loro esigenze immediate.

Cosa fa

  • Accoglie il cliente al suo arrivo occupandosi di fornirgli le prime informazioni di cui necessita 
  • Organizza il trasporto dei bagagli dei clienti
  • Si occupa delle procedure di check-in e check-out e gestisce i registri arrivi e partenze 
  • Custodisce le chiavi delle camere
  • Prende nota delle richieste di sveglia e degli oggetti smarriti
  • Fornisce informazioni sui vari servizi forniti dalla struttura ma anche sull’offerta turistica del del territorio (manifestazioni culturali, itinerari turistici, monumenti, musei, ecc.) 
  • Svolge operazioni amministrative e contabili, come l’emissione di fatture e l’attività di cassa (riscossioni di denaro, custodia dei valori e in alcuni casi cambio di valuta) 
  • Si occupa della prenotazione della sala convegni o ricevimenti, qualora la struttura le possieda
  • Adempie al compito di vigilanza interna ed esterna della struttura durante l’orario notturno
  • Può svolgere anche compiti tipici dell’addetto al ricevimento, qualora questa 
    figura non sia presente nell’albergo

Competenze tecniche

  • Conoscenza di una o più lingue straniere
  • Conoscenza dei principi di customer care
  • Conoscenza dell’offerta turistica e ristorativa locale
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche di organizzazione alberghiera
  • Capacità di utilizzare software per la gestione delle prenotazioni, degli arrivi e partenze dei clienti
  • Capacità di utilizzare i sistemi di allarme e verificare i dispositivi di sicurezz

Competenze trasversali

  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Capacità relazionali (empatia)
  • Raccolta e gestione delle informazioni
  • Orientamento al cliente/utente

Caratteristiche personali e attitudini

  • Precisione

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

Formazione

Per svolgere la professione di portiere è necessario possedere la qualifica professionale o il diploma, meglio se conseguito presso un istituto professionale a indirizzo servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera
In realtà si tratta di un mestiere che si apprende per lo più sul luogo di lavoro.

Come e dove lavora

Il portiere lavora come dipendente all’interno di alberghi, villaggi turistici, campeggi e simili, svolgendo attività che possono variare a seconda delle dimensioni e del tipo di azienda. In strutture piccole, tende a svolgere anche le funzioni tipiche dell’addetto alla reception, perciò in questo caso deve possedere le competenze annesse a tale figura.
Dopo avere acquisito esperienza sul campo, può passare a svolgere la stessa mansione in strutture di maggiore prestigio.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente da solo

Grado di responsabilità 

  • MEDIA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Bassa
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Bassa
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Bassa

Mobilità  e trasferta

  • No