Laurea

Enologo

Posted 1 anno ago

Descrizione

L’enologo è la figura professionale che si occupa di garantire la qualità del prodotto finito all’interno di aziende vinicole, presiedendo e controllando le varie fasi di produzione, conservazione e invecchiamento del vino e dei prodotti derivati dall’uva.

Cosa fa

  • Collabora alle scelte agronomiche e alle decisioni relative ai sistemi di coltura utilizzati nei vigneti
  • Redige il piano di concimazione insieme al tecnico agrario
  • Monitora il vigneto nelle varie fasi del ciclo di vita e decide gli eventuali interventi da fare
  • Stabilisce il momento della vendemmia e l’inizio del processo di trasformazione
  • Redige il piano delle attività della cantina
  • Sceglie la tipologia di vino da produrre in base alla qualità di uva ottenuta
  • Controlla il processo di vinificazione nelle sue diverse fasi
  • Fornisce indicazioni tecniche sulle modalità di conservazione e invecchiamento del vino
  • Garantisce che tutte le operazioni siano eseguite nel rispetto delle leggi

Competenze tecniche

  • Conoscenza dell’economia viticola
  • Conoscenza della tecnica viticola
  • Conoscenza della chimica agraria e in particolare viticola
  • Conoscenza del mercato dell’uva e del vino
  • Conoscenza della normativa vitivinicola
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche della produzione viticola tradizionale e biologica
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche della vinificazione
  • Capacità di programmare un ciclo colturale
  • Capacità di applicare tecniche di monitoraggio del vigneto
  • Capacità di fare un’analisi qualitativa dell’uva prodotta
  • Capacità di analizzare il vino
  • Capacità di applicare le tecniche di correzione del vino

Competenze trasversali 

  • Capacità organizzative
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Capacità di analisi
  • Orientamento al cliente/utente
  • Capacità decisionali
  • Capacità di controllo

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’ innovazione
  • Precisione
  • Propensione all’ aggiornamento

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

Area occupazionale

  • Produzione/qualita’ & sicurezza/ricerca & sviluppo

Titolo di studio

Laurea

Formazione

Per svolgere la professione di enologo è necessario possedere una laurea tra le seguenti (con lo specifico indirizzo in viticoltura ed enologia):

  • Scienze e tecnologie agrarie e forestali (Classe L-25)
  • Scienze e tecnologie agro-alimentari (Classe L-26)
  • Biotecnologie agrarie  (Classe LM-7)
  • Scienze e tecnologie agrarie  (Classe LM-69)
  • Scienze e tecnologie alimentari  (Classe LM-70)

Come e dove lavora

L’enologo svolge la sua professione presso aziende produttrici di vino o consorzi vitivinicoli, di cui può essere dipendente o anche titolare.
Può lavorare anche in modo autonomo, in qualità di consulente esterno.

Varietà delle attività

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team
  • Lavora inserito in più team

Grado di responsabilità

  • ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Alta
  • Autonomia rispetto alle modalità di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Bassa

Mobilità e trasferta

  • Si