Diploma

Esperto in risparmio energetico

Posted 1 anno ago

Descrizione

L’esperto in risparmio energetico è la figura professionale che si occupa di progettare e organizzare l’uso razionale ed efficiente dell’energia nella struttura in cui opera, orientando al rispetto dell’ambiente la sua attività e quella dei suoi colleghi.

Cosa fa

  • Analizza i processi interni di produzione e le procedure organizzative
  • Raccoglie e analizza i dati sui consumi energetici
  • Individua i fabbisogni energetici delle unità produttive
  • Progetta sistemi di controllo e gestione dell’energia
  • Ricerca le fonti energetiche più convenienti e rispettose dell’ambiente
  • Gestisce i contratti di fornitura energetica
  • Si occupa delle richieste di contributi economici previsti dal Piano Energetico Nazionale
  • Svolge attività di informazione e formazione per sensibilizzare all’uso razionale dell’energia e alla sostenibilità ambientale

Competenze tecniche 

  • Conoscenza dell’economia aziendale
  • Conoscenza dei titoli di efficienza energetica (TEE), del mercato dei certificati verdi e della normativa energica
  • Conoscenza delle società di servizi energetici
  • Conoscenza delle fonti di energia rinnovabili
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche della contabilità generale
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche dell’analisi finanziaria
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche del bilancio energetico
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche di valutazione dei flussi energetici interni
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche di elaborazione di indicatori energetici
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche di comunicazione strutturata
  • Capacità di individuare i fabbisogni energetici delle unità produttive
  • Capacità di gestire i contratti di fornitura energetica

Competenze trasversali 

  • Capacità organizzative
  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Capacità di negoziazione
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità di analisi
  • Capacità relazionali (empatia)
  • Capacità decisionali

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’ innovazione
  • Propensione all’ aggiornamento

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

Formazione

Per svolgere la professione di esperto nel risparmio energetico è sufficiente possedere il diploma di scuola superiore. Tuttavia il percorso ideale prevede il conseguimento di una laurea tra le seguenti:

  • Ingegneria civile e ambientale (Classe L-7)
  • Scienze dell’economia e della gestione aziendale (Classe L-18)
  • Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale (Classe L-21)
  • Scienze economiche (Classe L-33)
  • Ingegneria civile (Classe LM-23)
  • Ingegneria energetica e nucleare (Classe LM-30)
  • Ingegneria per l’ambiente e il territorio (Classe LM-35)  
  • Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale (Classe LM-48)
  • Scienze economico-aziendali  (Classe LM-77)

Per una migliore preparazione è consigliato seguire corsi di specializzazione o master specifici sul settore energetico.

Come e dove lavora

L’esperto in risparmio energetico svolge la sua professione generalmente come dipendente presso grandi imprese industriali, negli enti di grandi dimensioni che operano nel settore civile, nel terziario o in quello dei trasporti.
Può anche lavorare in modo autonomo, in qualità di consulente esterno.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team
  • Lavora inserito in più team

Grado di responsabilità 

  • MEDIO/ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Media
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • No