Qualifica Professionale

Grafico impaginatore

Posted 11 mesi ago

Descrizione

Il grafico impaginatore è la figura professionale che si occupa della progettazione e della realizzazione grafica delle pagine di quotidiani, periodici e libri.

Cosa fa

  • Analizza, insieme al redattore editoriale, le esigenze redazionali relative alla priorità e al taglio dei contenuti
  • Propone un’impaginazione (layout) coerente con il progetto grafico generale della pubblicazione 
  • Definisce la gabbia grafica che meglio risponde alle esigenze redazionali e giornalistiche
  • Progetta il menabò (struttura grafica in cui viene inserito il testo e l’apparato iconografico) secondo le direttive ricevute dal redattore editoriale
  • Sceglie il materiale fotografico tenendo conto degli argomenti trattati nei testi 
  • Adatta la grafica al testo e/o chiede la riduzione o l’ampliamento dell’articolo al redattore editoriale o al giornalista che l’ha scritto
  • Collabora con l’illustratore alla definizione dei disegni (vignette, disegni grafici, ecc.)

Competenze tecniche

  • Conoscenza della lingua inglese
  • Conoscenza delle arti visive 
  • Conoscenze di base di disegno
  • Conoscenze di base di colorimetria
  • Conoscenza dei sistemi di stampa 
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche della comunicazione visiva
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche del photoediting
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche di progettazione grafica
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche di impaginazione
  • Capacità di consultare le banche dati fotografiche
  • Capacità di valorizzare i contenuti redazionali per stimolare l’attenzione del lettore  
  • Sensibilità fotografica

Competenze trasversali

  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Capacità di analisi

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’ innovazione
  • Propensione all’ aggiornamento
  • Creatività

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

Formazione

Per svolgere la professione di grafico impaginatore è sufficiente possedere una qualifica professionale ma è necessario saper coniugare una buona preparazione tecnica di base con una solida conoscenza delle arti visive (nonché avere approccio curioso alle tendenze sociali e di costume). Il percorso formativo ideale prevede la frequenza di un corso di grafica editoriale oppure il conseguimento di una laurea tra le seguenti:

  • Scienze della comunicazione (Classe L-20) 
  • Scienze dello spettacolo e produzione multimediale (Classe LM-65) 
  • Informazione e sistemi editoriali  (Classe LM-19)

Come e dove lavora

Il grafico impaginatore svolge la sua professione, generalmente come dipendente, all’interno di case editrici e redazioni giornalistiche, relazionandosi con il redattore editoriale, il fotografo, l’illustratore e l’art director.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team
  • Lavora in scambio con altri team

Grado di responsabilità

  • MEDIA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • No