Licenza Media

Guardia forestale

Posted 11 mesi ago

Descrizione

La guardia forestale è la figura professionale che si occupa di svolgere servizio di prevenzione, accertamento e individuazione dei reati e degli illeciti in materia ambientale e agroalimentare, garantendo, all’interno del territorio di competenza, il pronto intervento in situazioni di emergenza e la tutela ambientale.

Cosa fa

  • Vigila sullo stato di conservazione del patrimonio ambientale e forestale del territorio di competenza
  • Verifica il rispetto delle disposizioni in materia ambientale ed ecologica
  • Effettua perizie per danni a flora o fauna selvatica
  • Garantisce il rispetto delle norme nazionali e comunitarie in materia di detenzione e commercio internazionale di esemplari di fauna e flora a rischio di estinzione
  • Esegue operazioni di pronto intervento e soccorso in caso di emergenza e di disastri ecologici
  • Svolge attività di soccorso alpino e di controllo sulle piste da sci
  • Si occupa di monitoraggio ambientale, attraverso la raccolta di dati e informazioni
  • Gestisce le richieste di informazioni dei cittadini.

Competenze tecniche

  • Conoscenza dell’ecologia, della biologia e delle scienze ambientali e forestali
  • Conoscenza della geologia, della zoologia e della selvicoltura
  • Conoscenza del diritto penale
  • Conoscenza della legislazione forestale e di quella relativa alla tutela ambientale
  • Conoscenza delle norme per la difesa dei boschi dagli incendi
  • Conoscenza delle norme nazionali e comunitarie in materia di detenzione e commercio internazionale di esemplari di fauna e flora a rischio di estinzione
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche di pronto soccorso
  • Conoscenza e capacità di applicare tecniche di monitoraggio ambientale
  • Capacità di utilizzare le attrezzature di soccorso alpino
  • Capacità eseguire perizie per danni a flora o fauna selvatica
  • Capacità di redigere certificazioni e documentazioni tecniche.

Competenze trasversali 

  • Capacità di gestione del rischio
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Autonomia
  • Capacità di controllo

Caratteristiche personali e attitudini

  • Autocontrollo/resistenza allo stress
  • Resistenza fisica

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard 

Formazione

Per svolgere la professione di guardia forestale è sufficiente possedere la licenza media e superare un concorso pubblico, al quale è possibile accedere solo se si è in possesso dei requisiti elencati nei bandi di volta in volta pubblicati dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Il concorso è aperto ai cittadini italiani di età non superiore ai 30 anni che stiano svolgendo (o abbiano già svolto) servizio nell’Esercito in qualità di volontario in ferma prefissata annuale (VFPA).
Per un’adeguata preparazione si consiglia di conseguire un diploma di scuola superiore e, preferibilmente, anche una laurea tra le seguenti:

  • Scienze biologiche (Classe L-13)
  • Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale (Classe L-21)
  • Scienze e tecnologie agrarie e forestali (Classe L-25)
  • Scienze e tecnologie agro-alimentari (Classe L-26)
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura (Classe L-32)
  • Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali (Classe L-38).

Come e dove lavora

La guardia forestale svolge la sua professione come dipendente statale, all’interno del Corpo Forestale dello Stato.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team

Grado di responsabilità

  • MEDIO/ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Media
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • Si