Laurea

Insegnante di scuola dell’infanzia

Posted 1 anno ago

Descrizione

L’insegnante di scuola dell’infanzia è la figura professionale che si occupa di organizzare e svolgere attività di tipo educativo, didattico e ricreativo per bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni, per aiutarli a sviluppare l’autonomia, l’identità personale e le competenze cognitive (linguistiche, logiche, ecc.) e relazionali.

Cosa fa

  • Individua le attività didattiche, educative e ricreative da svolgere e gli obiettivi da raggiungere attraverso ognuna di esse
  • Progetta le attività didattiche, educative e ricreative, definendo per ognuna le metodologie, i materiali e gli strumenti più adatti (giochi, attività sportive, teatrali, ecc.)
  • Stimola continuamente i bambini per aiutarli a sviluppare le loro abilità cognitive (linguistiche, espressive, logiche, manipolative, ecc.) e a conoscere e interpretare il mondo che li circonda
  • Promuove la socializzazione tra i bambini attraverso attività di vario tipo (giochi, laboratori di psico-motricità, gite, ecc.)
  • Interpreta il linguaggio non verbale dei bambini e monitora costantemente le attività da loro svolte
  • Assiste i bambini durante i pasti
  • Verifica il raggiungimento degli obiettivi finali
  • Partecipa alle riunioni degli organi collegiali della scuola
  • Redige la documentazione delle attività didattiche
  • Effettua, laddove necessario, interventi di comunicazione scuola-famiglia

Competenze tecniche

  • Conoscenza delle caratteristiche e dei comportamenti tipici dei bambini di età compresa dai 3 ai 5 anni
  • Conoscenza delle metodologie didattiche per l’infanzia
  • Conoscenza delle tecniche di animazione per l’infanzia
  • Conoscenza degli interventi di primo soccorso
  • Conoscenza e capacità di applicare i principi della pedagogia e della psicologia
  • Conoscenza e capacità di applicare tecniche di psicomotricità
  • Capacità di pianificare le attività formative, didattiche e ricreative
  • Capacità di gestire l’aula
  • Capacità di interpretare la comunicazione non verbale del bambino
  • Capacità di insegnare al bambino le tecniche del disegno e della manipolazione
  • Capacità di mettere in atto interventi di tipo socio-educativo
  • Capacità di verificare l’apprendimento dei bambini e il raggiungimento degli obiettivi educativi e didattici prefissati

Competenze trasversali

  • Capacità di definire obiettivi e risultati attesi (pensiero strategico)
  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Capacità di ascolto
  • Capacità relazionali (empatia)
  • Capacità di gestione e sviluppo delle risorse umane

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’autoapprendimento
  • Autocontrollo/resistenza allo stress
  • Motivazione
  • Propensione all’aggiornamento
  • Creatività

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente
  • Lavoratore parasubordinato

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT: MAESTRA DI SCUOLA MATERNA
  • Professione THESAURUS: Insegnante scuola materna

Area occupazionale

  • HR/formazione e sviluppo
  • Professioni intellettuali

Formazione

Per svolgere la professione di insegnante di scuola dell’infanzia è necessario possedere una laurea quinquennale ad hoc che consente di ottenere l’abilitazione per la scuola primaria e dell’infanzia.
L’accesso al ruolo può variare a seconda che ci si rivolga ad una scuola pubblica o privata: nel primo caso l’unica strada è il concorso pubblico, nel secondo caso è possibile essere assunti per chiamata diretta.

Come e dove lavora

L’insegnante di scuola dell’infanzia svolge la sua professione presso le scuole materne, generalmente come dipendente statale, ma può operare anche all’interno di istituti scolastici privati.
Può trovare lavoro anche in asili nido, ludoteche e in tutte quelle strutture che operano nel campo dell’assistenza all’infanzia.

Varietà delle attività

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team

Grado di responsabilità

  • MEDIO/ALTA 

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Alta
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • No