Qualifica Professionale

Montatore cinematografico

Posted 6 mesi ago

Descrizione

Il montatore cinematografico è la figura professionale che si occupa di comporre un film o un cortometraggio, collocando nella corretta successione le varie sequenze registrate nelle fasi di ripresa, in modo da legarle fra loro mantenendo una continuità narrativa e un ritmo adeguato al tipo di prodotto.

Cosa fa

  • Acquisisce dal regista le informazioni sul film da realizzare, necessarie per poter effettuare correttamente il montaggio
  • Fornisce al regista indicazioni sulla quantità/qualità di riprese da realizzare per evitare problemi in fase di montaggio
  • Controlla giornalmente il materiale girato sul set per verificarne la qualità e la completezza, indicando eventuali difetti e criticità
  • Carica sul computer il materiale girato e le tracce audio
  • Cataloga le immagini e i suoni in cartelle apposite, utilizzando vari criteri (l’ordine sequenziale, la tipologia di argomenti, ecc.)
  • Monta il prodotto tenendo conto delle indicazioni di massima del regista e selezionando le riprese migliori e quelle da scartare
  • Archivia il materiale scartato, in modo che questo sia sempre reperibile
  • Sincronizza video e audio
  • Verifica nel dettaglio l’adeguatezza del ritmo narrativo alle caratteristiche specifiche del prodotto da realizzare
  • Predispone un pre-montato e si confronta con il regista e il produttore ritoccando le immagini per migliorare la qualità del prodotto finale

Competenze tecniche

  • Conoscenza della lingua inglese
  • Conoscenze informatiche di base
  • Conoscenze di base di elettronica e informatica
  • Conoscenza del mondo della regia e del montaggio
  • Conoscenza delle tecniche di produzione e montaggio cinematografico
  • Conoscenza del linguaggio tecnico del montaggio
  • Conoscenza e capacità di utilizzare i vari supporti audio-video (es. videocassette, dvd, ecc.)
  • Capacità di applicare criteri di valutazione tecnica e artistica del girato
  • Capacità di comprendere le tematiche legate alle immagini filmate 
  • Capacità di utilizzare software di montaggio video (Final cut, Avid Prèmiere, ecc.)
  • Capacità di applicare le tecniche del montaggio cinematografico

Competenze trasversali

  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Raccolta e gestione delle informazioni

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’ innovazione
  • Spirito d’iniziativa
  • Precisione
  • Propensione all’ aggiornamento
  • Creatività

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

Formazione

Per svolgere la professione di montatore cinematografico è sufficiente possedere una qualifica professionale, ma è necessario coniugare una buona preparazione tecnica di base con una forte sensibilità artistica. Il percorso formativo ideale prevede la frequenza di un corso di cinematografia o di operatore tele-cinematografico (ad esempio presso la Scuola Nazionale di Cinema di Milano) oppure il conseguimento di una laurea artistico-umanistica tra le seguenti, unita a 3-5 anni di esperienza come aiuto-montatore:

  • Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda (Classe L-3)
  • Scienze dello spettacolo e produzione multimediale (Classe LM-65)

Come e dove lavora

Il montatore cinematografico svolge la sua professione come free-lance (autonomamente) oppure come dipendente di società specializzate nel montaggio o nella post-produzione. Non opera solo nel campo cinematografico, ma anche in quello televisivo e collabora con il regista, il produttore, i fonici di studio e l’assistente al montaggio.

Varieta’ delle attivita’

  • Alta

Integrazione

  • Lavora con un’integrazione con gli altri di tipo sequenziale
  • Lavora prevalentemente in team

Grado di responsabilità 

  • MEDIA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • No