Laurea

Optometrista

Posted 6 mesi ago

Descrizione

L’optometrista è la figura professionale che si occupa di misurare la vista delle persone, suggerire gli ausili visivi più adatti e approntare il supporto necessario.

Cosa fa

  • Misura la vista con appositi strumenti matematici e informatici
  • Valuta l’interazione del sistema visivo con gli stimoli esterni per migliorarne le performance
  • Individua, prescrive e fornisce il mezzo correttivo più adeguato, adattandolo alle esigenze del paziente
  • Suggerisce il tipo di lenti a contatto (morbide, rigide, semirigide, ecc.) più adatte al difetto visivo da correggere
  • Informa sulle caratteristiche tecniche dei vari tipi di lenti e sul loro corretto uso
  • Verifica che le diottrie corrispondano alla prescrizione medica
  • Utilizza strumenti e sistemi ottici per la correzione dei difetti rifrattivi della vista
  • Svolge attività di prevenzione dei disturbi visivi

Competenze tecniche

  • Conoscenza della lingua inglese
  • Conoscenze informatiche di base
  • Conoscenza dell’ottica e dell’optometria
  • Conoscenza dell’anatomia oculare e della rieducazione visiva
  • Conoscenza della contattologia e dell’oftalmica
  • Conoscenza dei principi di base della chimica e della fisica
  • Conoscenza della struttura della materia
  • Conoscenza dell’interazione luce/materia
  • Conoscenza delle proprietà ottiche dei materiali
  • Conoscenza delle discipline biomediche di base sui difetti rifrattivi della vista
  • Conoscenza delle caratteristiche tecniche degli strumenti optometrici
  • Capacità di utilizzare strumenti matematici e informatici adeguati all’ambito operativo professionale
  • Capacità di utilizzare le apparecchiature per la misurazione e la correzione dei difetti della vista
  • Capacità di informare il cliente sulle caratteristiche tecniche dei vari tipi di lenti e sul loro corretto utilizzo

Competenze trasversali 

  • Capacità organizzative
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità di analisi
  • Capacità relazionali (empatia)
  • Capacità di sintesi
  • Raccolta e gestione delle informazioni
  • Orientamento al cliente/utente
  • Capacità di controllo

Caratteristiche personali e attitudini

  • Manualità
  • Precisione
  • Propensione all’ aggiornamento

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente
  • Libero professionista

Classificazione su tassonomie standard 

  • ISTAT: OPTOMETRISTA

Formazione

Per svolgere la professione di optometrista è sufficiente possedere la qualifica professionale di optometrista ottenuta presso uno degli Istituti di formazione professionale di Stato con indirizzo in ottica-optometria o di una delle scuole di optometria, regionali o private.
Per una migliore preparazione è possibile frequentare il corso di laurea triennale in Ottica e optometria attivato presso le facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali.

Come e dove lavora

L’optometrista svolge la sua professione presso negozi di ottica, industrie ottiche, in laboratori di optometria che producono o commercializzano articoli e strumenti tecnici per il settore ottico e della visione.
Nel settore industriale può operare come ricercatore o come responsabile del controllo di processo e qualità (strumentazione ottica, costruzione di lenti oftalmiche e a contatto).
Nel settore commerciale può lavorare come assistente allo sviluppo di prodotti presso il cliente, nell’assistenza post-vendita, nello sviluppo del mercato dei prodotti e degli strumenti ottici.
Può trovare impiego anche negli enti pubblici, all’interno dei reparti di oculistica e optometria.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente da solo
  • Lavora prevalentemente in team

Grado di responsabilità

  • MEDIA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Alta
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • No