Licenza Media

Scenografo di cinema e televisione

Posted 10 mesi ago

Descrizione

Lo scenografo di cinema e televisione è la figura professionale che si occupa di ideare e progettare l’ambientazione scenica di film, programmi televisivi e spot pubblicitari.

Cosa fa

  • Legge la sceneggiatura del film/programma televisivo cercando di individuare gli elementi stilistici che lo caratterizzano
  • Idea una scenografia confrontandosi con il regista
  • Esegue disegni e schizzi per definire l’immagine scenografica
  • Redige il progetto della scenografia da costruire, definendo anche le tempistiche di realizzazione
  • Quantifica le risorse materiali e umane necessarie alla realizzazione della scenografia progettata
  • Sceglie i fornitori per gli allestimenti scenografici
  • Coordina la realizzazione della scenografia, verificando che vengano rispettate le norme di sicurezza
  • Garantisce che tutto sia funzionante durante le riprese (del film o del programma televisivo)
  • Controlla che le attività di smontaggio della scenografia vengano svolte in modo corretto

Competenze tecniche

  • Conoscenza della lingua inglese
  • Conoscenza del linguaggio cinetelevisivo
  • Conoscenza delle tecniche della scenografia
  • Conoscenza degli stili di regia televisiva e cinematografica
  • Conoscenza della storia dell’arte
  • Conoscenza della storia del cinema e della televisione
  • Conoscenza della normativa che disciplina le attività culturali e di spettacolo
  • Capacità di eseguire disegni e schizzi per definire l’immagine scenografica
  • Capacità di progettare la scenografia e definire le tempistiche di realizzazione
  • Capacità di gestire le risorse materiali e umane per la realizzazione della scenografia

Competenze trasversali 

  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Orientamento ai risultati
  • Capacità di ascolto
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Capacità di analisi
  • Capacità di controllo
  • Capacità di programmare e pianificare le attività

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’ innovazione
  • Manualità
  • Creatività

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

Formazione

Per svolgere la professione di scenografo di cinema e televisione è sufficiente possedere la licenza media, ma è consigliato ottenere il diploma di scuola superiore a indirizzo artistico.
Per una migliore preparazione è possibile frequentare un’Accademia delle Belle Arti o conseguire una laurea tra le seguenti:

  • Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda (Classe L-3)
  • Scienze dell’architettura (Classe L-17)
  • Design  (Classe LM-12)
  • Scienze dello spettacolo e produzione multimediale (Classe LM-65)

È inoltre opportuno svolgere un periodo di tirocinio come aiuto scenografo.

Come e dove lavora

Lo scenografo svolge la sua professione presso aziende televisive, case di produzione cinematografica o televisiva e centri di produzione pubblicitaria, lavorando come dipendente o come free lance (in modo autonomo).
Nello svolgimento delle sue attività si relaziona con il regista, il direttore della fotografia, il costumista, ecc..

Varieta’ delle attivita’

  • Alta

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team

Grado di responsabilità

  • ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • Si