Diploma

Tecnico del trattamento, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani

Posted 12 mesi ago

Descrizione

Il tecnico del trattamento, trasporto, smaltimento dei rifiuti solidi urbani è la figura professionale che si occupa di coordinare le attività di gestione dei rifiuti urbani, pianificando il loro trattamento, trasporto e smaltimento in appositi impianti.

Cosa fa

  • Definisce, in collaborazione con le amministrazioni competenti, i piani di gestione dei rifiuti solidi urbani
  • Partecipa, in qualità di esperto, a incontri nazionali e internazionali per valutare la partecipazione alla gestione dei rifiuti in altri paesi
  • Riunisce i diversi responsabili di settore (raccolta, trattamento, commercializzazione, informazione, smaltimento) in gruppi di lavoro, per raccogliere idee, opinioni, criticità, valutazioni e tradurre tali informazioni in linee di programma
  • Predispone sistemi di supervisione e controllo degli impianti di trattamento e smaltimento dei rifiuti
  • Pianifica interventi di informazione-educazione ambientale

Competenze tecniche

  • Conoscenza della lingua inglese
  • Conoscenza dei principi dell’economia gestionale e aziendale
  • Conoscenza del diritto societario
  • Conoscenza dei processi del ciclo integrato dei rifiuti
  • Conoscenza della normativa nazionale, comunitaria e internazionale sui rifiuti e gli imballaggi
  • Conoscenza dei programmi e le metodologie informatiche per il trattamento dei rifiuti
  • Capacità di definire piani di gestione dei rifiuti solidi urbani
  • Capacità di predisporre sistemi di supervisione e controllo degli impianti di trattamento e smaltimento dei rifiuti

Competenze trasversali

  • Capacità organizzative
  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità di gestione e sviluppo delle risorse umane
  • Capacità di controllo
  • Capacità di programmare e pianificare le attività

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’ innovazione
  • Precisione
  • Propensione all’ aggiornamento

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

Formazione

Per svolgere la professione di tecnico del trattamento, trasporto, smaltimento di rifiuti solidi urbani è sufficiente possedere il diploma di scuola superiore, ma sempre più spesso, è richiesto il possesso di una laurea tra le seguenti:

  • Ingegneria civile e ambientale (Classe L-7)
  • Scienze biologiche (Classe L-13)
  • Scienze e tecnologie chimiche (Classe L-27)
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura (Classe L-32)
  • Biologia (Classe LM-6)
  • Ingegneria chimica (Classe LM-22)
  • Ingegneria civile (Classe LM-23)
  • Ingegneria per l’ambiente e il territorio  (Classe LM-35)
  • Scienze chimiche (Classe LM-54)
  • Scienze e tecnologie forestali ed ambientali (Classe LM-73)
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio  (Classe LM-75)

Come e dove lavora

Il tecnico del trattamento, trasporto, smaltimento di rifiuti solidi urbani svolge la sua professione come dipendente (generalmente ricoprendo posizioni dirigenziali) presso amministrazioni pubbliche di vario tipo (in particolare ministeri, regioni, consorzi, aziende private di igiene urbana, comunità montane), aziende speciali o municipalizzate, enti di gestione dei rifiuti.
Può anche lavorare in modo autonomo, in qualità di consulente.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team

Grado di responsabilità 

  • MEDIO/ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • Si