Diploma

Tecnico di laboratorio chimico

Posted 11 mesi ago

Descrizione

Il tecnico di laboratorio chimico si occupa di effettuare correttamente sintesi e analisi di campioni di ogni tipo (materie prime, semilavorati e prodotti finiti della chimica) al fine di determinarne, tramite parametri chimici e fisici, la composizione del campione e l’eventuale presenza di sostanze inquinanti o nocive.

Cosa fa

  • Preleva e prepara campioni secondo le prescrizioni
  • Esegue analisi e misurazioni standardizzate in base a norme e procedure prestabilite
  • Registra, prepara e trasmette dati relativi alle analisi
  • Cura e controlla la funzionalità di installazioni e apparecchi di laboratorio
  • Registra i dati tecnici e redige relazioni sullo svolgimento e sui risultati del lavoro svolto 
  • Se lavora in un laboratorio chimico-clinico, analizza campioni biologici (sangue, urine, tessuti, ecc)

Competenze tecniche

  • Conoscenza dei principi di chimica, chimica fisica, chimica analitica strumentale e applicata, chimica organica e inorganica, chimica computazionale, chimica industriale 
  • Capacità di utilizzare metodi di indagine chimica 
  • Capacità valutare gli strumenti necessari, i tempi di esecuzione e le metodologie necessarie per l’esecuzione di un’analisi di laboratorio 
  • Capacità di utilizzare sostanze e componenti chimici 
  • Capacità di utilizzare gli strumenti di laboratorio e prelievo campioni per l’analisi chimica e gli strumenti informatici di analisi e organizzazione dei dati 
  • Capacità di redigere report tecnici

Competenze trasversali 

  • Capacità di analisi
  • Raccolta e gestione delle informazioni
  • Autonomia

Caratteristiche personali e attitudini

  • Precisione
  • Riservatezza

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT: TECNICO DI LABORATORIO CHIMICO

Formazione

Per svolgere la professione di tecnico di laboratorio chimico è sufficiente possedere un diploma di scuola superiore a indirizzo tecnico-scientifico. È comunque preferibile acquisire una maggior preparazione con un corso di laurea tra i seguenti:

  • Scienze e tecnologie agro-alimentari (Classe L-26)
  • Scienze e tecnologie chimiche (Classe L-27)
  • Scienze e tecnologie farmaceutiche (Classe L-29)
  • Ingegneria chimica (Classe LM-22) 
  • Scienze chimiche (Classe LM-54) 
  • Scienze e tecnologie della chimica industriale (Classe LM-71)

Come e dove lavora

Il tecnico di laboratorio chmico svolge la sua professione nei laboratori di analisi (nei settori chimico, merceologico, biochimico, microbiologico, farmaceutico, cosmetico, ecologico e dell’igiene ambientale) oppure presso industrie chimiche e biotecnologiche, nei laboratori di ricerca e nel settore dei servizi.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente da solo
  • Lavora con un’integrazione con gli altri di tipo sequenziale

Grado di responsabilità 

  • MEDIA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità di esecuzione: Bassa
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • No