Diploma

Visual merchandiser

Posted 11 mesi ago

Descrizione

Il visual merchandiser è la figura professionale che si occupa di allestire le vetrine di negozi e punti vendita, cercando di valorizzare i prodotti e di presentarli in modo da attirare l’attenzione della clientela.

Cosa fa

  • Idea e allestisce lo spazio espositivo e/o vetrina, in base al prodotto da valorizzare e al tema scelto per la sua presentazione
  • Sceglie e ricerca materiali, oggetti e decorazioni previsti dal progetto di allestimento
  • Interviene direttamente nell’allestimento
  • Dispone nelle vetrine e negli scaffali i prodotti e il materiale relativo ad eventuali promozioni (es. cartelli informativi sulle merci in offerta ecc.)
  • Supervisiona le operazioni di allestimento e verifica che i progetti siano eseguiti in maniera corretta
  • Collabora alla progettazione dei display e realizza i campioni espositivi
  • Cura la manutenzione degli allestimenti

Competenze tecniche

  • Conoscenza di una o più lingue straniere
  • Conoscenza delle principali applicazioni informatiche 
  • Conoscenza della grafica pubblicitaria
  • Conoscenza della teoria del colore 
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche espositive 
  • Conoscenza e capacità di applicare i principi della illuminotecnica
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche scenografiche 
  • Conoscenza e capacità di applicare i principi del marketing, della psicologia di vendita e della comunicazione
  • Capacità di sfruttare al meglio gli spazi 
  • Capacità di analizzare le tendenze del mercato
  • Capacità di valorizzare al meglio i prodotti e attirare l’attenzione del cliente

Competenze trasversali

  • Capacità organizzative
  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità di analisi
  • Orientamento al cliente/utente

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’ innovazione
  • Spirito d’iniziativa
  • Propensione all’ aggiornamento
  • Creatività

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente
  • Libero professionista

Classificazione su tassonomie standard 

Formazione

Per svolgere la professione di visual merchandiser è necessario possedere un diploma a indirizzo artistico o, ancor meglio, una laurea tra le seguenti:

  • Architettura e ingegneria edile-architettura (Classe LM-4) 
  • Design  (Classe LM-12)

È comunque necessario completare la propria formazione con un corso professionale o un master per vetrinisti (a cui si accede superando una selezione attitudinale), organizzati da molte Camere di commercio, associazioni di categoria e dall’Accademia vetrinistica italiana; superato l’esame finale si ottiene l’iscrizione all’Albo Nazionale dei Vetrinisti.

Come e dove lavora

Il visual merchandiser, dopo aver inizialmente acquisito esperienza all’interno di una o più imprese, svolge la sua professione generalmente come free-lance per negozi, sfilate di moda, fiere, esposizioni o nell’allestimento di spazi pubblici, ma può anche lavorare per una sola azienda, alle dipendenze del responsabile degli allestimenti o del marketing, oppure direttamente del direttore di filiale.

Varieta’ delle attivita’

  • Alta

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team
  • Lavora inserito in più team

Grado di responsabilità 

  • MEDIO/ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità di esecuzione: Media
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • Si