Qualifica Professionale

Operatore su macchine di calcolo e di elaborazione dati

Posted 10 mesi ago

Descrizione

L’operatore su macchine di calcolo e di elaborazione dati è la figura professionale che, all’interno di centri di calcolo, si occupa di preparare e avviare le macchine per il calcolo e l’elaborazione dei dati e di garantire la corretta gestione del sistema operativo di cui è responsabile. 
A seconda del livello di esperienza questa figura può declinarsi in junior e senior.

Cosa fa

  • Carica i dati da elaborare
  • Segue le fasi operative e interviene in caso di irregolarità
  • Svolge funzioni di controllo sui processi di elaborazione previsti
  • Comunica regolarmente al capo-turno lo stato di avanzamento delle attività relative al sistema sotto il suo controllo
  • Redige documentazioni sui lavori eseguiti

Competenze tecniche

  • Conoscenza dell’inglese
  • Conoscenza della matematica e dell’informatica
  • Conoscenza delle procedure di gestione del sistema di calcolo ed elaborazione dati
  • Conoscenza e capacità di usare i linguaggi di programmazione
  • Capacità di utilizzare le apparecchiature hardware
  • Capacità di utilizzare i sistemi operativi adoperati

Competenze trasversali 

  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità di analisi
  • Capacità di controllo

Caratteristiche personali e attitudini

  • Precisione
  • Propensione all’ aggiornamento

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT:

Formazione

Per svolgere la professione di operatore su macchine di calcolo e di elaborazione dati è necessario possedere una qualifica professionale o un diploma di scuola superiore ottenuto presso un istituto tecnico con indirizzo informatico.
L’inserimento nel ruolo è generalmente preceduto da corsi teorici e un periodo di affiancamento ad un lavoratore esperto.

Come e dove lavora

L’operatore su macchine di calcolo e di elaborazione dati svolge la sua professione come dipendente presso centri di calcolo di aziende pubbliche e private.

Varieta’ delle attivita’

  • Bassa

Integrazione

  • Lavora prevalentemente da solo

Grado di responsabilità 

  • MEDIA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Bassa
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Media
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • No