Licenza Media

Animatore turistico

Posted 11 mesi ago

Descrizione

L’animatore turistico è la figura professionale che, all’interno di strutture turistiche di vario tipo (villaggi vacanze, alberghi, camping, navi da crociera), si occupa di organizzare e gestire con creatività e fantasia il tempo libero degli ospiti, proponendo attività ricreative, sportive e culturali.

Cosa fa

  • Cura l’intrattenimento nel tempo libero ed il benessere in generale dei clienti nelle località di soggiorno
  • Interpreta gli interessi e le aspettative dei clienti
  • Cerca di favorire la socializzazione e la comunicazione fra le persone
  • Programma attività ricreative per i vari momenti della giornata
  • Organizza giochi per bambini
  • Organizza spettacoli o feste serali
  • Programma gare e tornei sportivi
  • Tiene corsi di fitness, nuoto, di wind surf, di acqua-gym, di ballo, e così via, a seconda della specializzazione
  • Informa i clienti sulle attività in programma ogni giorno

Competenze tecniche

  • Conoscenza di una o più lingue straniere
  • Conoscenza delle discipline musicali, teatrali e artistiche
  • Conoscenza della psicologia sociale e turistica
  • Conoscenza della normativa sul turismo
  • Conoscenza di base del pronto soccorso
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche di accoglienza della clientela
  • Conoscenza e capacità di applicare tecniche di aggregazione e di socializzazione
  • Capacità di curare e programmare le attività di intrattenimento dei clienti
  • Capacità di interpretare gli interessi e le aspettative dei clienti
  • Capacità di fornire informazioni sulle attività in programma

Competenze trasversali

  • Capacità organizzative
  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Capacità relazionali (empatia)
  • Orientamento al cliente/utente

Caratteristiche personali e attitudini

  • Autocontrollo/resistenza allo stress
  • Flessibilità/versatilità
  • Spirito d’iniziativa
  • Resistenza fisica
  • Creatività

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente
  • Lavoratore parasubordinato

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT: ANIMATORE DI VACANZA
  • Professione THESAURUS: Animatore turistico

Area occupazionale

  • Comunicazione/marketing/PR
  • Front-office

Altri requisti

Per gli animatori sportivi è necessario possedere il brevetto relativo alla disciplina che si vuole esercitare.

Formazione

Per svolgere la professione di animatore turistico è sufficiente possedere la licenza media, tuttavia è preferibile aver conseguito il diploma di scuola superiore e aver maturato qualche esperienza nel mondo dello spettacolo, della grafica, della moda, della musica o dello sport. Alcuni tour operator offrono ai loro futuri dipendenti dei periodi di formazione direttamente sulle località di lavoro.
Può specializzarsi in un campo di animazione: animatore di contatto (orientato principalmente alle pubbliche relazioni), coreografo, scenografo, attore, cantante, cabarettista, organizzatore delle attivià sportive, ecc.

Come e dove lavora

L’animatore turistico svolge la sua professione, generalmente come dipendente di tour operator o società/agenzie di animazione, presso strutture ricettive di vario tipo: villaggi turistici, alberghi, camping, navi da crociera e simili. Può anche lavorare mettendosi in proprio, aprendo un’agenzia che offra servizi di animazione.

Varietà delle attività

  • Alta

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team

Grado di responsabilità

  • MEDIO/ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Alta
  • Autonomia rispetto alle modalità di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Bassa

Mobilità  e trasferta

  • Si