Laurea

Botanico

Posted 1 anno ago

Descrizione

Il botanico è la figura professionale che si occupa di studiare le specie vegetali, in particolar modo gli aspetti biologici, strutturali e funzionali che regolano i meccanismi evolutivi e riproduttivi delle piante.

Cosa fa

  • Raccoglie e analizza piante, semi, pollini e spore
  • Studia le modalità con cui cellule e organi vegetali svolgono funzioni specializzate
  • Studia i processi riproduttivi delle specie vegetali
  • Studia la capacità di adattamento delle piante al clima e al terreno
  • Studia la diffusione delle varie specie e la frequenza degli incroci fra diverse varietà
  • Studia le modalità ottimali di coltivazione per ogni specie vegetale
  • Studia e monitora la diffusione delle specie nelle aree protette
  • Indica le tecniche migliori per la coltivazione e la proliferazione delle specie vegetali
  • Crea nuove specie vegetali mediante tecniche di ibridazione tradizionali o innovative
  • Suggerisce i trattamenti e le cure necessarie per ogni specie

Competenze tecniche

  • Conoscenza della biologia
  • Conoscenza delle scienze ambientali e forestali
  • Conoscenze di embriologia e morfogenesi
  • Conoscenza della classificazione delle diverse specie vegetali
  • Conoscenza delle caratteristiche specifiche di tutte le specie vegetali
  • Conoscenza delle capacità di adattamento delle varie specie ai terreni e ai climi
  • Conoscenza delle tecniche ideali di coltivazione e moltiplicazione di ogni specie vegetale
  • Conoscenza del tipo di cure necessarie per il mantenimento ottimale di ogni specie vegetale
  • Capacità di creare nuove specie vegetali mediante tecniche di ibridazione, tradizionali o innovative
  • Capacità di raccogliere e analizzare piante, semi, pollini e spore
  • Capacità di studiare e monitorare la diffusione delle specie nelle aree protette
  • Capacità di suggerire trattamenti e cure necessarie per ogni specie vegetale

Competenze trasversali 

  • Capacità organizzative
  • Capacità di analisi
  • Raccolta e gestione delle informazioni
  • Autonomia
  • Capacità decisionali
  • Capacità di controllo
  • Capacità di programmare e pianificare le attività

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’ autoapprendimento
  • Precisione
  • Propensione all’ aggiornamento

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente
  • Lavoratore parasubordinato

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT: BOTANICO
  • Professione THESAURUS:

Formazione

Per svolgere la professione di botanico è necessario possedere una laurea tra le seguenti:

  • Scienze biologiche (Classe L-13)
  • Scienze e tecnologie agrarie e forestali (Classe L-25)
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura (Classe L-32)
  • Biologia (Classe LM-6)
  • Biotecnologie agrarie  (Classe LM-7)
  • Scienze della natura (Classe LM-60)
  • Scienze e tecnologie agrarie  (Classe LM-69)
  • Scienze e tecnologie forestali ed ambientali (Classe LM-73)
  • Scienze e tecnologie geologiche  (Classe LM-74)
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio  (Classe LM-75)

Come e dove lavora

Il botanico svolge la sua professione generalmente come dipendente nel settore della ricerca universitaria e industriale (per aziende di profumi, di cosmetici, di farmaci, ecc.) e della tutela del patrimonio ambientale, presso istituzioni preposte alla tutela ambientale, erbari o orti botanici.
Può lavorare anche come consulente, collaborando con associazioni naturalistiche o aziende dell’editoria specializzate in campo botanico.
Un’altra possibilità lavorativa può essere quella dell’insegnamento.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente da solo
  • Lavora con un’integrazione con gli altri di tipo sequenziale

Grado di responsabilità

  • MEDIO/ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Alta
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • Si