Laurea

Esperto in demolizione per il recupero dei materiali

Posted 12 mesi ago

Descrizione

L’esperto in demolizione per il recupero dei materiali è la figura professionale che si occupa di pianificare e dirigere gli interventi di decostruzione e di dismissione di costruzioni e manufatti ormai in disuso o da rimodernare, garantendo il recupero e la riutilizzazione dei materiali.

Cosa fa

  • Progetta il piano di decostruzione e di dismissione dei materiali
  • Interagisce con il gestore della borsa dei rifiuti locale con il quale valuta le caratteristiche merceologiche del materiale recuperato, al fine di consentirne un proficuo collocamento sul mercato
  • Fornisce istruzioni tecniche per la demolizione di manufatti edilizi (riduzione della quantità, valorizzazione e riutilizzazione, gestione razionale)
  • Coordina le attività di decostruzione garantendo la corretta separazione dei materiali secondo categorie merceologiche omogenee (materiali isolanti, materie plastiche, vetro, materiali lapidei, ecc.)
  • Predispone la documentazione tecnica per l’analisi diagnostica, la manutenzione e il recupero degli elementi da riusare, valutandone e valorizzandone al massimo le caratteristiche “superstiti”
  • Realizza attività di ricerca per l’individuazione di nuovi mercati per i materiali da costruzione riciclati
  • Collabora con le pubbliche amministrazioni per promuovere in modo mirato l’uso dei materiali riciclati e/o riusati attraverso specifiche normative
  • Organizza momenti di confronto e riflessione sugli effetti positivi ottenuti sull’ambiente grazie all’adozione di procedimenti di riciclaggio dei materiali

Competenze tecniche

  • Conoscenza dei principi di igiene degli ambienti
  • Conoscenza delle scienze delle costruzioni
  • Conoscenza dell’ecologia applicata alla gestione dei principali flussi metabolici legati agli ambienti confinati (rifiuti, reflui, energia, acqua, aria, ecc.) in ogni fase del processo edilizio
  • Conoscenza della normativa nazionale e comunitaria in materia di demolizione e recupero materiali
  • Conoscenza dei processi, dei metodi, delle tecniche e degli strumenti di demolizione e recupero dei materiali
  • Conoscenza della composizione e delle caratteristiche dei principali materiali edili
  • Conoscenza del sistema edilizio nel suo insieme e della sua possibile scomposizione in sottosistemi
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche e i processi di produzione di materiali e prodotti per l’edilizia a basso impatto ambientale
  • Capacità di applicare tecniche di progettazione a basso impatto ambientale
  • Capacità di utilizzare tecniche computerizzate di project management (Microsoft Project, SureTrak Project Manager, ecc.) per la gestione dei cantieri
  • Capacità di coordinare le attività di decostruzione garantendo la corretta separazione dei materiali secondo categorie merceologiche omogenee
  • Capacità di redigere la documentazione tecnica per l’analisi diagnostica, la manutenzione e il recupero degli elementi da riusare 
  • Conoscenza dei principi di igiene degli ambienti
  • Conoscenza delle scienze delle costruzioni
  • Conoscenza dell’ecologia applicata alla gestione dei principali flussi metabolici legati agli ambienti confinati (rifiuti, reflui, energia, acqua, aria, ecc.) in ogni fase del processo edilizio
  • Conoscenza della normativa nazionale e comunitaria in materia di demolizione e recupero materiali
  • Conoscenza dei processi, dei metodi, delle tecniche e degli strumenti di demolizione e recupero dei materiali
  • Conoscenza della composizione e delle caratteristiche dei principali materiali edili
  • Conoscenza del sistema edilizio nel suo insieme e della sua possibile scomposizione in sottosistemi
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche e i processi di produzione di materiali e prodotti per l’edilizia a basso impatto ambientale
  • Capacità di applicare tecniche di progettazione a basso impatto ambientale
  • Capacità di utilizzare tecniche computerizzate di project management (Microsoft Project, SureTrak Project Manager, ecc.) per la gestione dei cantieri
  • Capacità di coordinare le attività di decostruzione garantendo la corretta separazione dei materiali secondo categorie merceologiche omogenee
  • Capacità di redigere la documentazione tecnica per l’analisi diagnostica, la manutenzione e il recupero degli elementi da riusare

Competenze trasversali

  • Capacità organizzative
  • Orientamento ai risultati
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità di analisi
  • Capacità relazionali (empatia)
  • Raccolta e gestione delle informazioni
  • Capacità di programmare e pianificare le attività

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’ innovazione
  • Propensione all’ aggiornamento

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT:

Formazione

Per svolgere la professione di esperto in demolizione per il recupero dei materiali è necessario conseguire una laurea tra le seguenti:

  • Ingegneria civile e ambientale (Classe L-7)
  • Ingegneria industriale (Classe L-9)
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura (Classe L-32)
  • Ingegneria civile (Classe LM-23)
  • Ingegneria per l’ambiente e il territorio (Classe LM-35)
  • Scienza e ingegneria dei materiali (Classe LM-53)
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio (Classe LM-75).

Oltre al possesso della laurea è anche fondamentale avere una preparazione focalizzata sul recupero edilizio e dei materiali. È inoltre opportuno aggiornare periodicamente le proprie competenze attraverso attività formative, seminari, convegni in materia di processi di riciclaggio dei materiali.

Come e dove lavora

c L’esperto in demolizione per il recupero dei materiali svolge la sua professione presso Pubbliche amministrazioni locali, imprese edili, studi di progettazione edilizia e architettonica, agenzie ambientali e istituti di ricerca, aziende di produzione per l’edilizia a basso impatto ambientale, società di servizi che operano nel settore ambientale, società di produzione di studi di impatto ambientale.

Varieta’ delle attivita’

  • Alta

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team
  • Lavora in scambio con altri team
  • Lavora inserito in più team

Grado di responsabilità 

  • ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Alta
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Bassa

Mobilità  e trasferta

  • Si