Licenza Media

Orologiaio

Posted 12 mesi ago

Descrizione

L’orologiaio è la figura professionale che si occupa di eseguire, utilizzando prodotti e strumenti speciali, l’accurata pulizia e manutenzione di orologi, sveglie, pendole e cronometri e/o di sostituire le parti mal funzionanti. Nelle piccole ditte ripara orologi di diverse marche, mentre nelle aziende di grandi dimensioni si specializza su una particolare tipologia di orologi.

Cosa fa

  • Pulisce con strumenti specifici sveglie, pendole, cronometri, orologi (al quarzo, digitali, meccanici, ecc.)
  • Registra o sostituisce le parti mal funzionanti
  • Smonta e rimonta i meccanismi di movimento degli orologi meccanici (semplici, automatici e cronografi) per la loro revisione
  • Ricostruisce componenti fuori produzione o ricambi esauriti
  • Diagnostica i difetti e interviene con la loro sostituzione o il loro ripristino
  • Riproduce i pezzi mancanti di orologi antichi o di produzione artigianale o di particolare rarità
  • Restaura/ripara orologi d’epoca
  • Controlla il corretto funzionamento di tutti gli ingranaggi, dopo la loro riparazione o manutenzione
  • Può occuparsi anche della vendita degli orologi che realizza.

Competenze tecniche

  • Conoscenza della micromeccanica e della meccanica di precisione
  • Conoscenza della matematica applicata all’orologeria
  • Conoscenza dei materiali e degli strumenti per la costruzione di prodotti da orologeria
  • Conoscenza dell’evoluzione storica dei prodotti di orologeria
  • Conoscenza delle tipologie e delle tecniche di costruzione dei prodotti di orologeria
  • Capacità di risalire all’epoca di fabbricazione di un prodotto di orologeria
  • Capacità di utilizzare gli strumenti specifici per la pulizia di sveglie, pendole, cronometri, orologi (al quarzo, digitali, meccanici, ecc.)
  • Capacità di diagnosticare difetti e malfunzionamenti e di intervenire con la loro sostituzione o il loro ripristino
  • Capacità di smontare e rimontare i meccanismi di movimento degli orologi
  • Capacità di ricostruire componenti fuori produzione o ricambi esauriti
  • Capacità di vendere prodotti di orologeria.

Competenze trasversali

  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità di analisi
  • Orientamento al cliente/utente
  • Autonomia
  • Capacità di controllo

Caratteristiche personali e attitudini

  • Manualità
  • Precisione

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT:

Formazione

Per svolgere la professione di orologiaio è sufficiente possedere la licenza media, ma è necessaria una preparazione specifica, che spesso si tramanda di generazione in generazione trattandosi di un lavoro di stampo artigianale; la formazione professionale tuttavia è promossa anche da associazioni, enti locali, ma soprattutto da scuole che insegnano il mestiere di orologiaio e che prevedono stage di formazione. Può essere utile un’esperienza in una bottega.
Molti orologiai italiani sono costretti a frequentare all’estero (Svizzera) corsi quasi sempre organizzati dalle aziende produttrici.

Come e dove lavora

L’orologiaio svolge la sua professione presso laboratori artigianali, aziende di dimensioni medio-grandi o centri di assistenza o di fornitura orologiaia di varie marche.
Può anche avviare un laboratorio autonomo, ma prima è necessario maturare una buona esperienza.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente da solo

Grado di responsabilità

  • MEDIA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Alta
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Alta

Mobilità  e trasferta

  • No