Laurea

Statistico ambientale

Posted 12 mesi ago

Descrizione

Lo statistico ambientale è la figura professionale che si occupa di raccogliere, analizzare e interpretare dati riguardanti l’ambiente e rilevare casi non conformi alle normative sulla qualità delle risorse naturali.

Cosa fa

  • Progetta ricerche ambientali definendo le tecniche più adatte a raccogliere i dati e analizzarli
  • Definisce la dimensione e le caratteristiche del campione per la verifica degli standard di qualità delle risorse ambientali
  • Individua il tipo di campionamento più adatto alla ricerca da svolgere
  • Mette a punto strumenti di raccolta dei dati ambientali secondo le variabili che ha deciso di prendere in considerazione
  • Raccoglie i dati ambientali e li elabora con software specifici
  • Redige rapporti su ciò che è emerso dalle sue ricerche e effettua previsioni sui possibili sviluppi futuri
  • Sulla base delle condizioni ambientali rilevate, valuta lo stato e la qualità delle risorse naturali in relazione alle specifiche normative
  • Collabora alla progettazione di reti per il monitoraggio ambientale

Competenze tecniche

  • Conoscenza delle teorie e tecniche della statistica
  • Conoscenza delle procedure di raccolta e archiviazione dei dati
  • Conoscenza dei metodi di campionamento
  • Conoscenza dei modelli statistici
  • Conoscenza delle scienze ambientali, geologiche, biologiche e chimiche
  • Conoscenza delle normative di tutela e qualità ambientale
  • Capacità di progettare e sviluppare ricerche statistiche in campo ambientale
  • Capacità di redigere rapporti su ciò che è emerso dalle ricerche
  • Capacità di effettuare previsioni sui possibili sviluppi futuri
  • Capacità di valutare, sulla base delle condizioni ambientali rilevate, lo stato e la qualità delle risorse naturali in relazione alle specifiche normative
  • Capacità di progettare reti per il monitoraggio ambientale

Competenze trasversali

  • Capacità organizzative
  • Orientamento ai risultati
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Capacità di analisi
  • Capacità di sintesi
  • Capacità decisionali
  • Capacità di programmare e pianificare le attività

Caratteristiche personali e attitudini

  • Precisione
  • Propensione all’ aggiornamento

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard

  • ISTAT:

Formazione

Per svolgere la professione di statistico ambientale è necessario conseguire una laurea tra le seguenti:

  • Statistica (Classe L-41)
  • Scienze statistiche (Classe LM-82)
  • Scienze statistiche attuariali e finanziarie (Classe LM-83).

Inoltre, dopo la laurea, è necessaria una specializzazione attraverso corsi o master in materia ambientale, geologica o chimica e acquisire conoscenze sulle normative di tutela e qualità ambientale.

Come e dove lavora

Lo statistico ambientale svolge la sua professione presso istituti e società di ricerca, agenzie per l’ambiente, nuclei di valutazione dell’impatto ambientale di opere pubbliche e società di certificazione di qualità ambientale.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team
  • Lavora inserito in più team

Grado di responsabilità

  • MEDIA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Media
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • No