Diploma

Tecnico dell’ambiente

Posted 1 anno ago

Descrizione

Il tecnico dell’ambiente è la figura professionale che si occupa di verificare e certificare che il sistema di gestione ambientale dell’organizzazione per cui lavora rispetti la normativa vigente, attraverso un costante controllo sulle attività e la promozione di politiche di sostenibilità.

Cosa fa

  • Programma, in accordo con la direzione aziendale, l’attività di verifica ambientale
  • Raccoglie informazioni sull’organizzazione, sul ciclo produttivo e sui relativi impatti ambientali
  • Monitora il sistema di gestione ambientale, anche dialogando con tutte le funzioni aziendali
  • Verifica la conformità del sistema di gestione alla normativa e alla politica ambientale dell’azienda, valutando la tipologia e la quantità di rifiuti prodotti, le emissioni atmosferiche, i consumi di energia e materie prime, ecc.
  • Propone interventi correttivi del sistema di gestione ambientale
  • Sviluppa politiche aziendali di produzione orientate al miglioramento continuo della prestazione ambientale dell’azienda
  • Si occupa di eventuali certificazioni ambientali (es. norma UNI EN ISO 14001Regolamento comunitario 761/2001 Emas, ecc.)
  • Coinvolge tutto il personale dell’azienda nel processo di revisione ambientale, anche attraverso attività di formazione specifica

Competenze tecniche

  • Conoscenza dei principi dell’ecologia
  • Conoscenza della normativa in materia di sicurezza ambientale
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche di auditing
  • Conoscenza e capacità di applicare le norme delle certificazioni ambientali (es. norma UNI EN ISO 14001, Regolamento comunitario 761/2001 Emas, ecc.)
  • Capacità di programmare le attività di verifica ambientale (auditing)
  • Capacità di raccogliere informazioni sull’organizzazione, sul ciclo produttivo e sugli impatti ambientali
  • Capacità di applicare tecniche di ricerca documentale
  • Capacità di applicare le tecniche di monitoraggio del sistema di gestione ambientale
  • Capacità di verificare la conformità del sistema di gestione alla normativa e alla politica ambientale dell’azienda
  • Capacità di applica le tecniche di analisi delle procedure adottate
  • Capacità di proporre politiche aziendali e interventi correttivi orientati al miglioramento della prestazione ambientale dell’azienda
  • Capacità di diffondere nell’organizzazione la cultura del rispetto per l’ambiente

Competenze trasversali

  • Capacità organizzative
  • Capacità comunicative (scritto e/o orale)
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità di analisi
  • Capacità di sintesi
  • Raccolta e gestione delle informazioni
  • Capacità di controllo
  • Capacità di programmare e pianificare le attività

Caratteristiche personali e attitudini

  • Propensione all’ aggiornamento

Inquadramento

  • Lavoratore autonomo
  • Lavoratore dipendente

Classificazione su tassonomie standard 

Formazione

Per svolgere la professione di tecnico dell’ambiente è sufficiente possedere un diploma di scuola superiore a indirizzo scientifico, ma è necessaria una preparazione tecnica specifica; perciò è consigliato conseguire una laurea tra le seguenti:

  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura (Classe L-32)
  • Ingegneria industriale (Classe L-9)
  • Scienze biologiche (Classe L-13)
  • Scienze e tecnologie chimiche (Classe L-27)
  • Ingegneria civile e ambientale (Classe L-7)
  • Biologia (Classe LM-6)
  • Ingegneria per l’ambiente e il territorio  (Classe LM-35)
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio  (Classe LM-75)

Come e dove lavora

Il tecnico dell’ambiente svolge la sua professione all’interno di società di consulenza e certificazione ambientale, compiendo sopralluoghi nelle aziende che intendono allinearsi alla normativa ambientale e ottenere la relativa certificazione. Può lavorare anche all’interno di grandi organizzazioni, dotate al loro interno di un sistema di gestione ambientale. Nello svolgimento delle sue attività si relaziona con varie funzioni aziendali (dirigenza, progettazione e produzione) e con laboratori di analisi, enti pubblici e Asl.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora prevalentemente in team
  • Lavora inserito in più team

Grado di responsabilità 

  • MEDIO/ALTA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Alta
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Media
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Alta

Mobilità  e trasferta

  • Si