Laurea

Tecnico ortopedico

Posted 1 anno ago

Descrizione

Il tecnico ortopedico è la figura professionale che si occupa di realizzare e adattare protesi, ortesi e ausili sostitutivi, correttivi e di sostegno all’apparato locomotore, di natura funzionale ed estetica, mediante rilevamento diretto sul paziente di misure e modelli.

Cosa fa

  • Collabora con altre figure professionali al trattamento multidisciplinare previsto nel piano di riabilitazione
  • Si avvale della consulenza del medico specialistico per decidere quale tipo di presidio sia necessario al paziente
  • Provvede alla progettazione e alla realizzazione dei dispositivi ortopedici secondo le indicazioni definite dal medico
  • (che possono avere funzioni diverse: di correzione, di sostegno o di sostituzione di arti mancanti)
  • Si occupa di eventuali modifiche, sostituzioni e riparazioni dei dispositivi
  • Addestra i disabili all’uso de dispositivi applicati
  • Fornisce consulenza qualificata per un corretto utilizzo dell’ausilio

Competenze tecniche

  • Conoscenze informatiche di base
  • Conoscenza della fisiologia e dell’anatomia umana
  • Conoscenza della medicina riabilitativa
  • Conoscenza dell’apparato locomotore
  • Conoscenza della diagnostica per immagini
  • Conoscenza delle diverse tipologie di dispositivi ortopedici: ausili, ortesi e protesi
  • Conoscenza delle componenti per la costruzione di dispositivi ortopedici
  • Conoscenza delle varie patologie ortopediche e delle relative soluzioni: di correzione, di sostegno o di sostituzione di arti mancanti
  • Capacità di progettare e realizzare dispositivi ortopedici
  • Capacità di fornire consulenza qualificata ai pazienti per un corretto utilizzo dell’ausilio
  • Capacità di fornire assistenza tecnica: modifiche, sostituzioni e riparazioni dei dispositivi ortopedici

Competenze trasversali

  • Capacità di definire obiettivi e risultati attesi (pensiero strategico)
  • Capacità di ascolto
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità di analisi
  • Capacità relazionali (empatia)
  • Orientamento al cliente/utente
  • Autonomia

Inquadramento

  • Lavoratore dipendente
  • Libero professionista

Classificazione su tassonomie standard 

  • ISTAT:

Formazione

Per svolgere la professione di tecnico ortopedico è necessario conseguire la laurea triennale in Professioni sanitarie tecniche (Classe L/Snt-3), con indirizzo in Tecniche ortopediche, attiva presso le facoltà di Medicina e chirurgia e abilitante all’esercizio della professione. 
La formazione può proseguire con frequenza di una laurea magistrale, di corsi di perfezionamento e master universitari. 
Inoltre, è previsto l’obbligo di partecipazione a corsi di aggiornamento e qualificazione, nell’ambito del programma nazionale per la formazione degli operatori della sanità ECM – Educazione Continua in Medicina. 
Attualmente il tecnico ortopedico è una delle professioni sanitarie mancanti di ordine professionale e relativo albo.

Come e dove lavora

Il tecnico ortopedico svolge la sua professione presso strutture sanitarie pubbliche o private. Inoltre può essere impiegato come dipendente presso aziende produttrici di protesi o presso esercizi commerciali di vendita.

Varieta’ delle attivita’

  • Media

Integrazione

  • Lavora con un’integrazione con gli altri di tipo sequenziale
  • Lavora in scambio con altri team

Grado di responsabilità 

  • MEDIA

Grado di autonomia

  • Autonomia rispetto al contenuto del lavoro: Media
  • Autonomia rispetto alle modalità  di esecuzione: Media
  • Autonomia rispetto ai tempi di lavorazione: Media

Mobilità  e trasferta

  • No